Dainelli: “Fiorentina, ecco i motivi del tracollo. Cessione? Della Valle hanno ancora entusiasmo”

Sulla contestazione: “C’è malumore, ma domenica i fiorentini risponderanno come sanno fare e riempiranno lo stadio”

di Redazione VN

L’ex viola Dario Dainelli, che ha da poco annunciato il suo ritiro dal calcio, è intervenuto ai microfoni di Radio Sportiva. Queste le sue parole: “Futuro? Ora mi godo le vacanze, poi farò qualche corso. Mi piacerebbe provare una formazione da dirigente. Fiorentina? Penso che domenica andrò allo stadio, tiferò Fiorentina anche se ho giocato nel Genoa. L’annata dei viola è strana e complicata, fino a pochi mesi fa erano con Sampdoria e Torino a lottare per l’accesso alla prossima Europa League, poi c’è stato un calo psicologico dal momento in cui l’obiettivo si è allontanato. E’ montata l’ansia e la squadra è arrivata a questa situazione, complice anche la rincorsa dell’Empoli.

Cessione della società? Sono valutazioni che devono fare i Della Valle. Posso dire che ai miei tempi a Firenze c’era voglia ed entusiasmo, cose che non mi sembrano siano mancate anche negli ultimi anni. Ci sono state annate positive e altre meno positive, come questa. Contestazione? C’è malumore, ma domenica i fiorentini risponderanno come sanno fare e riempiranno lo stadio”. ECCO CHI E’ ROCCO COMMISSO, IL MAGNATE STATUNITENSE CHE VUOLE ACQUISTARE LA FIORENTINA

Violanews consiglia

Frey: “Più affezionato alla Fiorentina che al Genoa. Ambizioni e prospettive viola al ribasso”

Fiorentina, è l’ora di fare squadra: sei mesi senza vincere, ma niente alibi

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. AntonioViola - 2 anni fa

    Mi fa piacere che loro abbiamo ancora entusiasmo. Io invece ultimamente non tanto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy