D’Agostino su Pasqual: “Anche io scaricato dalla Fiorentina senza preavviso”

D’Agostino su Pasqual: “Anche io scaricato dalla Fiorentina senza preavviso”

“La mia vicenda assunse contorni piuttosto strani. Sarebbe grave se un capitano storico come Manuel non fosse stato messo al corrente del divorzio”

di Redazione VN

Ai microfoni di calciomercato.com è intervenuto l’ex viola Gaetano D’Agostino: “Aldilà della stima per la Fiorentina e per Firenze, posso dire che la mia vicenda assunse contorni piuttosto strani. Dopo la comproprietà tra Fiorentina e Udinese, nell’estate successiva le due società andarono alle buste e io mi trovai ad essere tutto di proprietà dell’Udinese, senza sapere niente, senza programmazione. La Fiorentina aveva speso una cifra intorno ai 6 milioni per comprare la prima metà ma poi, pur non volendomi, non mi comunicò niente prima dell’addio”.

Quale fu la reazione?
“Io ci rimasi male perché volevo giocare a Firenze e volevo vivere lì. Venivo da un anno difficile a livello di spogliatoio, era una squadra che aveva raggiunto risultati bellissimi con Prandelli, che poi nessuno eguagliò infatti. Fui il centrocampista più prolifico, però mi trovai a dover tornare a Udine senza sapere niente”.

Una situazione replicata dunque con Pasqual?
“Posso parlare solo per quanto concerne la mia esperienza ma sarebbe grave se un capitano storico come lui non fosse stato messo al corrente del divorzio contrattuale. Posso capirlo per un giocatore della primavera al limite, anche se andrebbe comunque comunicato. Per una squadra come la Fiorentina è una situazione un po’ particolare. Si parla di un giocatore importante, uno che ha portato la fascia per tanti anni”.

2 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Larry_Smith - 4 anni fa

    Via, non confondiamo D’Agostino con Pasqual! Rispetto per chi ha fatto 11 campionati in viola!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. robin.b_737 - 4 anni fa

    Vicenda davvero incomprensibile: una cifra enorme gettata via per la comproprietà e poi perso alle buste. Se non ricordo male gestione Corvino. Meditate gente, meditate!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy