D’Agostino: “Difficile privarsi a gennaio di Kalinic, ma ecco chi prenderei al suo posto”

D’Agostino: “Difficile privarsi a gennaio di Kalinic, ma ecco chi prenderei al suo posto”

Il doppio ex di Fiorentina e Pescara parla della prossima gara di campionato, ma anche della situazione di Kalinic

di Redazione VN

Il doppio ex di Fiorentina e Pescara, Gaetano D’Agostino, ha parlato ai microfoni di Radio Blu: “La Fiorentina è sempre stata una squadra con un bel calcio, deve però dare continuità ai suoi risultati. La piazza di Firenze merita dei posti in prima linea. Tutto dipenderà da qualche innesto in chiave mercato. Privarsi di Badelj e Kalinic adesso sarebbe difficile, al massimo cedi Kalinic e prendi due acquisti. Servono acquisti mirati per scalare posizioni, tutto dipende dagli obiettivi societari. Per la Fiorentina, se partisse il croato, sarebbe ideale Simeone: attacca gli spazi, sa giocare in area. E’ completo, una sorpresa. Ma sarebbe meglio prendere due attaccanti, magari cambiando assetto optando poi su Gabbiadini. Nella manovra viola, più lenta di quella del Napoli, farebbe molto bene accanto ad una seconda punta. Si vuole rilanciare, potrebbe farlo in una piazza come quella fiorentina e comunque lotterebbe in un posto di alta classifica.

Quella tra Pescara e Fiorentina può essere una partita in bilico. Il tasso tecnico della Fiorentina è superiore a quello degli abruzzesi, ma a gennaio vince spesso chi è più in forma. Se la Fiorentina ha preparato bene il ritiro invernale ha molte probabilità di vincere, mentre il Pescara non ha più niente da perdere. Nel campionato italiano è una sorpresa vedere una allenatore perdere quanto sta facendo Oddo ma vederlo poi confermato dalla società. Il Pescara ha giocatori piccoli e brevilinei. Sono contento per Oddo, sta facendo comunque bene, e sono contento per la fiducia che gli sta dando la società. Nessuno conosce i giocatori meglio di lui, un sostituto non avrebbe tempo per organizzarsi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy