Da Verona: Chievo a Firenze di malavoglia, Maran farà maxi turnover

Così il Corriere di Verona presenta la sfida di oggi contro la Fiorentina

di Redazione VN

corr.ver. Aperta, e poco gradita, parentesi. Così viene vista da casa Chievo la gara di oggi contro la Fiorentina, stando almeno a quanto scrive stamattina il Corriere di Verona. Tra l’Inter che aspetta i gialloblù al varco di San Siro, sabato sera, e il mercato che aggiunge dettagli sulle avance di Torino e Genoa per Castro e Radovanovic, il club della Diga, se potesse, penserebbe volentieri a tutto tranne che a questo gelido pomeriggio al Franchi.

A Firenze, il Chievo ci va senza Cacciatore, Sardo, Rigoni ed Hetemaj, quindi con meno ossigeno dal turnover in difesa e a centrocampo, il che spiega l’entusiasmo – tra virgolette – di Maran verso l’impegno in terra toscana. Si potrebbe vedere in porta Confente, il 18enne gioiellino che suscita forte interesse nel Manchester United. Si potrebbero rivedere Spolli e Cesar in mezzo alla retroguardia. Potrebbe esserci spazio, in mediana, per il baby Kiyine, fresco di debutto in serie A contro l’Atalanta. E il triangolo offensivo va verso questa composizione: Bastien, Inglese e Floro Flores.

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ELROND - 4 anni fa

    Una vittoria già scritta per noi. Se non si vince direi che possiamo fare festa, se si vince c’è poco da festeggiare, visto lo scarso impegno degli avversari.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Il sommo poeta - 4 anni fa

      Uno dei commenti più sciocchi scritti in questo blog

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Antonio Capo d'Orlando - 4 anni fa

      Come se noi fossimo in formazione tipo. Quando ti mancano i centrali titolari, e’ come se mancasse mezza squadra. Poi, con formazioni scorbutiche tipo Chievo e se ci fanno gol nel primo tempo, voglio vedere come te la cavi……
      FV

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. ricbuc - 4 anni fa

      te dovresti fare il motivatore!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy