Corsi: “Fiorentina-Genoa? Me l’aspettavo. Potremmo recriminare, ma non è nel nostro stile”

Corsi: “Fiorentina-Genoa? Me l’aspettavo. Potremmo recriminare, ma non è nel nostro stile”

Così il presidente dell’Empoli: “L’Italia sportiva è dalla nostra parte, ci gratifica. Il risultato finale di Fiorentina-Genoa non lo vivo come un’ingiustizia”

di Redazione VN

Il presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi è intervenuto ai microfoni di Radio Crc. Queste le sue parole: “Ringrazio tutti per la stima mostrataci da qualche anno. L’Italia sportiva è dalla nostra parte, ci gratifica. Fiorentina-Genoa? Non importa, serve a parte. Dovremmo recriminare su tante cose sfortunate, ma non è nel nostro stile. Non la vivo come un’ingiustizia, Fiorentina-Genoa è andata come mi aspettavo già. Due anni fa’ retrocedemmo perdendo a Palermo, contro una squadra già in B. In questo siamo dei polli (ride,ndr)”. FIORENTINA-GENOA FA IL GIRO DEL MONDO. L’ATTACCO DEL TELECRONISTA SPAGNOLO: “VERGOGNOSO”

Violanews consiglia

Valcareggi: “I Della Valle hanno fatto bene a disertare lo stadio, altrimenti non ci saremmo salvati”

Caos Traorè: gelo Fiorentina, nessun contatto col giocatore che può firmare con altri

15 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Larry_Smith - 6 mesi fa

    Fa bene a non prendersela perché il suo Empoli avrebbe fatto esattamente la stessa cosa. Non prendiamoci in giro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. DeepPurple - 6 mesi fa

    Mah, una cosa che tutti i commentatori sembrano non capire e Corsi sa bene (ed effettivamente la matematica non è la materia preferita dei giornalisti)è che alla Fiorentina il pareggio garantiva la salvezza al cento per cento ed era lo scopo quindi della sua partita, visto che con una vittoria non arrivava ne in Europa League ne in Champion. Il solo suo scopo e di nessun altro, ne del Genoa ne dell’Empoli. Quindi dove è il biscotto se io ottengo ciò che voglio e l’altro rischia l’impossibile per il possibile pareggio empolese? La Fiorentina doveva rischiare il contropiede del Genoa per cercare la vittoria per far divertire gli spettatori neutrali? e chi c… se ne ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Rieccomi - 6 mesi fa

    …e anche grazie per Rasmussen..poco usato per noi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-2073653 - 6 mesi fa

    Se sportivamente può essere spiacevole la retrocessione dell’Empoli, pensare che un personaggino simpatico come il presidente Corsi sia tornato in B è una goduria estrema. Comunque, avessero bisogno di un buon dirigente per tornare in A suggerirei uno vecchia scuola, navigato, della Puglia…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. nisci - 6 mesi fa

    noi retrocedemmo per un roma udinese da ergastolo calcistico con Hessler che tirò un rigore per sbagliarlo ed invece segnò mettendosi le mani nei capelli… poi fecero di tutto per far pareggiare l’udinese e ci riuscirono… purtroppo quando hai bisogno degli altri puoi essere scottato e girano le palle lo capisco!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. zachini - 6 mesi fa

    Samp – Empoli da inchiesta e questo parla…
    Perchè non gli chiedete come mai non ha confermato Andreazzoli quando portò l’Empoli in A con un percorso da record…altro che minkiate…si è rovinato con le sue mani

    Vdz

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. UNO VIOLA - 6 mesi fa

    È un peccato che l’Empoli sia retrocesso non lo meritava, il grande errore è stato mandare via Andreazzoli per Iachini mai capito perché l’hanno fatto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. rudy - 6 mesi fa

    L’Empoli ha avuto negli ultimi minuti tre occasioni nitide per pareggiare, sventate da un grande Handanovic, che avrebbero mandato in serie B il Genoa. Ma di cosa parliamo. Un biscotto si realizza solo quando a tutte a due le squadre va bene un unico risultato, ma il Genoa puntando al pareggio ha rischiato grosso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. curra. - 6 mesi fa

    Si è voluto pulire la coscienza per quella squallida retrocessione,che gli valse il paracadute da 25 milioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. bati2017 - 6 mesi fa

    Sampdoria – Empoli è stata una partita ridicola , Tonelli un ex che non aspettava altro per procurare un rigore e tanti episodi vergognosi come la non contemporaneità delle partite hanno creato questo brivido finale a squadre come Bologna, Genoa, Parma Udinese e Fiorentina

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Fabio - 6 mesi fa

    Ecco bravo ,non recriminare niente che è meglio , la guerra l’hai cominciata tu gobbo che non sei altro, servo di moggi all’epoca.
    saluti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. luca1_156 - 6 mesi fa

    già, perchè le vostre vittorie contro Samp e Toro sono limpide come acqua di sorgente?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. TriozziViola - 6 mesi fa

    buona sagra del carciofo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. bati - 6 mesi fa

    Certo che se l’aspettava il biscotto. Lo fanno tutti e non c’è bisogno di parlarne. Quando la convenienza di un risultato è reciproca e decisiva è impossibile che non avvenga. Ricordiamo un famoso biscotto non riuscito nel 99 in Venezia-Bari che doveva finire in parità per tutti meno per il brasiliano Tuta che non aveva capito un cazzo e fece un goal che nessuno si aspettava. Fu anche rincorso e nessuno dei compagni festeggiò quel goal.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. user-3531999 - 6 mesi fa

    Cretino prova a commentare la nostra vittoria contro la Samp!!!! Come al solito non cambi mai!!!!! Vai vai vai in B che gioia ……

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy