Empoli, Corsi: “Noi sfortunati, ma non è scritto ancora nulla. Dovremo imporci”

Le parole del Presidente dell’Empoli: “L’Empoli ha espresso un buon calcio durante tutta la stagione, presentando anche giocatori importanti”

di Redazione VN

Il Presidente dell’Empoli Fabrizio Corsi ha parlato a due giorni dalla gara decisiva per il futuro del suo club (e non solo): “Siamo stati sfortunati con le sconfitte negli scontri diretti, una squadra martoriata dagli infortuni. Peccato, manca una sola gara alla fine della stagione: se ne fossero mancate cinque le cose sarebbero potute andare diversamente. Ma non è scritto ancora nulla, manca ancora una partita. Noi dobbiamo giocare a pallone come sappiamo fare. Non dobbiamo avere timore dello stadio e dell’ambiente che ci circonda, dobbiamo imporre il nostro ritmo. Abbiamo sempre impostato le partite per vincere e spesso ci è andata male per poco. In queste partite qui contro grandi squadre del genere bisogna dare il massimo. L’Empoli ha espresso un buon calcio durante tutta la stagione, presentando anche giocatori importanti”.

Violanews consiglia

Andrea Della Valle c’è e andrà in ritiro. In forse la sua presenza domenica

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Larry_Smith - 2 anni fa

    Insomma, sfortunati: contro di noi vi è andata no di lusso, di lussissimo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy