Contestazione allo stadio? De Laurentiis ingaggia un esperto per un censimento speciale

Contestazione allo stadio? De Laurentiis ingaggia un esperto per un censimento speciale

De Laurentiis punta ad un San Paolo più educato per trascorrere due ore in serenità senza violenza o insulti

di Redazione VN

De Laurentiis punta ad un San Paolo più educato per trascorrere due ore in serenità senza violenza o insulti. Per questo motivo, secondo Tuttosport, il presidente del Napoli ha ingaggiato un consulente, Filippo Infrosini, per fare un censimento di tutti i club Napoli sparsi in Italia e permettere loro l’accesso allo stadio con alcune agevolazioni.

Violanews consiglia

Sannino: “Vedo un Pioli fiducioso della sua Fiorentina. La Serie A rimane il campionato più difficile”

Report medico: infortunio al retto femorale per il giovane attaccante Graiciar

4 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Kewell - 2 anni fa

    Ma che torni a fare cinema… lui come i DV vorrebbero tutta la città appecorata, certo ADL con qualche ragione in più visti i risultati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Etrusco - 2 anni fa

    Ciao ADL.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. vecchio briga - 2 anni fa

    De Laurentiis è quello che vorrebbe fare uno stadio da 25mila posti, con prezzi dei biglietti altissimi per creare un’atmosfera tipo teatro. È la morte del calcio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. violaebasta - 2 anni fa

    Un’iniziativa degna di lode che mi auguro abbia successo e venga fatta anche da gli altri club italiano; ah, visto che c’è potrebbe estenderla anche ai tifosi quando vanno in trasferta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy