Contestazione a Bologna: spuntano tre croci con i nomi dei dirigenti rossoblu

Brutto episodio avvenuto nel pomeriggio nella cittadina bolognese con la contestazione da parte dei tifosi verso la proprietà e dirigenza

di Redazione VN

Anche a Bologna il clima non è dei migliori per quanto riguarda il panorama calcistico. La tifoseria rossoblu, cosi come parte della stampa bolognese, negli ultimi tempi si è schierato contro la presidenza e la dirigenza del Bologna. Come ha riportato TuttoBolognaweb.it, nel pomeriggio sono comparse tre croci con i nomi dei tre dirigenti principali del club rossoblù, Claudio Fenucci, Riccardo Bigon e Marco Di Vaio, nelle vicinanza del centro tecnico Niccolò Galli. Nel tardo pomeriggio la foto ha cominciato a circolare sui social e immediatamente i vari gruppi della Curva Andrea Costa hanno preso le distanze dall’accaduto. Non è stata una iniziativa concordata dal tifo organizzato. Il Bologna, una volta scoperte le croci, ha allertato le forze dell’ordine che stanno indagando sulla vicenda. Si parla di atto intimidatorio nei confronti del club. Il Bologna sta pensando anche di sporgere denuncia.

 

Violanews consiglia

 

Pres. ACCVC: “Riunione per sentire opinioni prima di prendere posizione. Sulla proprietà…”

L’idea: “Fiorentina, perché non prendi Ibrahimovic?”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy