Come cambia il Milan senza l’Europa! La lista dei possibili partenti

La situazione finanziaria del club non lascia ben sperare i tifosi, che in caso di Europa negata potrebbero assistere ad un vero e proprio ammutinamento

di Redazione VN
Leonardo Bonucci

L’esclusione del Milan dalla prossima edizione dell’Europa League è evidentemente un rischio. Con sfumature diverse: a Milano una possibilità; a Nyon, sede dell’Uefa, qualcosa di ancora più probabile. Cambierebbero ovviamente una serie di scenari, scrive La Gazzetta dello Sport: il mercato – come ammesso da Fassone – e l’umore della rosa. Il Milan non viaggerebbe più a Londra, o dove ordinerebbe il prossimo girone, ma sarebbe costretto dentro i confini nazionali. Una forzatura che certo scontenterebbe più di qualcuno.

Nella lista dei potenziali partenti in caso di Europa negata, la Rosea inserisce i seguenti nomi: Donnarumma, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez, Biglia, Bonaventura. Riguardo l’ex viola Kalinic, come è noto, il Milan si sta già muovendo per piazzarlo altrove dopo una stagione molto deludente. Un ammutinamento che di certo costringerebbe la società ad un’altra società a dir poco impegnativa sul fronte trasferimenti.

Milan: in attesa del rifinanziamento del debito, Elliott cerca alternative

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy