Caso Suarez, la Guardia di Finanza indaga per corruzione: la posizione della Juventus

Spuntano nuove ricostruzioni sul caso Suarez e un presunto accordo che ha spinto la Finanza a indagare per il reato di corruzione

di Redazione VN

Un accordo con l’Università di Perugia per far sostenere l’esame a tutti i giocatori stranieri che avevano bisogno della certificazione per ottenere la cittadinanza italiana: è la promessa fatta dal legale della Juventus ai responsabili dell’ateneo. Ci sono almeno tre telefonate tra l’avvocatessa Maria Turco e il direttore generale dell’università Simone Olivieri che svelano la trattativa per far superare il test di italiano al calciatore del Barcellona Luis Suarez che la società bianconera voleva far giocare a Torino (La ricostruzione dei fatti). Su questo si concentrano gli accertamenti della Guardia di Finanza che indaga sul reato di corruzione, ma anche i controlli della giustizia sportiva per eventuali illeciti disciplinari. Ricostruendo ogni contatto avvenuto fino al 17 settembre, quando Suarez va via dal capoluogo umbro con l’attestato di livello B1, indispensabile secondo i decreti sicurezza per completare l’iter amministrativo e ottenere i documenti necessari a entrare nella «rosa» da comunitario, visto che la Juve aveva già in squadra l’americano Weston McKennie e il brasiliano Arthur Melo. Lo riporta Il Corriere della Sera.

INTANTO COMMISSO INCONTRA IL SINDACO DI CAMPI BISENZIO 

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. blues - 1 mese fa

    Per sentito dire, pare che l’italiano lo “mastichi” bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. MAU - 1 mese fa

    Si ma non crederete mica che alla juventus gli facciano qualcosa vero!? Sono una società troppo importante e ramificata nel profondo. Ma sono anche delle M E R D E!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. vb - 1 mese fa

    Non ci vedo nulla di nuovo, ragazzi stiamo parlando della giuve…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. MAMU VIOLA - 1 mese fa

    Sarebbe ganzo se un giornalista (vero)andasse a far 2 domandine ai calciatori che negli ultimi anni hanno fatto un percorso simile.. intanto capire se parlano italiano e magari se conoscono du cosine sull italia..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. LupoAlberto - 1 mese fa

    Ecco, lo sapevo, sempre tutti contro la Juve… cosa c’è di male se un avvocato (casualmente della Juve) telefona ad un ateneo? O ad un arbitro? O al Presidente della Repubblica? E’ che siete prevenuti, diciamolo…
    SFV

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Claudio - 1 mese fa

    proprio non ce la fanno a comportarsi in modo lecito, è più forte di loro

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy