Calendari a confronto: la Fiorentina ancora a caccia del punto salvezza

Calendari a confronto: la Fiorentina ancora a caccia del punto salvezza

Vediamo insieme il calendario per le prossime due giornate, dove la Fiorentina si dovrà conquistare la salvezza

di Redazione VN

Non ancora salva la Fiorentina, quando mancano due partite alla fine della stagione, è chiamata a fare almeno un punto nelle prossime due giornate, o sperare che l’Empoli non ne faccia 6. Sulla carta il calendario della squadra viola sembra abbordabile, dovendo affrontare il Parma al Tardini e poi il Genoa in casa all’ultima, anche se la squadra di Cesare Prandelli potrebbe avere bisogno di punti alla prossima gara, con lo spettro dell’Empoli. La squadra di Andreazzoli ha probabilmente il calendario più complicato, dovendo affrontare un Torino in corsa europea, e poi l’Inter a San Siro nell’ultima giornata. La Fiorentina è chiamata ad una scossa già dalla prossima partita, anche se gli incastri che porterebbero Montella ed i suoi nella serie cadetta sono quantomeno difficili.

37 38
Cagliari 40 GENOA Udinese
Bologna 40 LAZIO Napoli
Fiorentina 40 PARMA Genoa
Parma 38 Fiorentina ROMA
Udinese 37 Spal CAGLIARI
Genoa 36 Cagliari FIORENTINA
Empoli 35 Torino INTER

In maiuscolo le partite in trasferta, in minuscolo quelle in casa.

*Bologna e Parma giocheranno domani alle ore 19

32 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. 29agosto1926 - 2 mesi fa

    Ci pensa l’Empoli a mettere le cose a posto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. bitterbirds - 2 mesi fa

    c’era un tipo che conoscevo che arrivato a perdere il capo in età avanzata l’unica cosa che urlava dalle tribune era ” VERGOGNOSIIII !!! ”
    peccato non sia più di questo mondo oggi avrebbe fatto comoso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. mauviola - 2 mesi fa

    io tifo fiorentina ma abbi rispetto per chi è in serie c, prima di parlare a vanvera, dai aria al neurone e sappi che proprio a lucca, la squadretta di c, ha dato un esempio a tutta Italia che alla fiorentina ci sognamo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsinee - 2 mesi fa

      guarda meglio della nostra tifoseria ce ne vuole poco. Ce ne vorrebbe un po’ di legapro ai nostri istragrammers per capire il vero senso del calcio!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. vecchio briga - 2 mesi fa

        Questo articolo che ho trovato in rete descrive bene: “A chi non è mai capitato di avere uno scontro acceso sul web? Chi non ha mai discusso al limite dell’insulto con qualcuno? Beh, oggi voglio parlarvi di quei soggetti che hanno come unico obiettivo quello di creare confusione, quello di fomentare la guerra digitale e di disturbare la gestione di siti, profili personali e pagine pubbliche. Sono i provocatori della rete, i troll in gergo tecnico, sono tanti e risorgono come l’araba fenice. A me, ad esempio, è capitato più di una volta di bannare una persona. E quella stessa persona è poi tornata sotto mentite spoglie per farsi nuovamente bannare. I troll più coriacei possono infatti creare decine di account pubblici o privati per il solo gusto di danneggiare il prossimo. Si riconoscono dall’atteggiamento violento, psicolabile e narcisista. Hanno spesso foto profilo false, nessun amico all’attivo e condividono post a casaccio. Perché lo fanno? Non c’è una scienza esatta che possa dare una motivazione certa. Probabilmente per disagio, oppure per manie di protagonismo, a volte per marketing e altre volte ancora per sfogare una rabbia repressa. Ad ogni modo, qualora doveste imbattervi in un troll durante la vostra attività online, ignoratelo. L’indifferenza è l’arma più potente per sconfiggere i troll e i fake, le due figure spesso si sovrappongono. Nel caso siate amministratori di pagine, bannate senza timore ed effettuate una segnalazione come spam. Non fatevi trascinare sul piano dell’insulto, non lasciatevi intimidire da questi loschi figuri, la vita è piena di gente così”.
        Occhio ragazzi c’è anche gente che cerca l’insulto, magari pensando di poterci fare 3 lire. Anche la Redazione dovrebbe stare attenta. Saluti

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Barsineee - 2 mesi fa

          Ma che cavolo stai dicendo? Per non dire peggio. È da cinque anni che mi offendete. Adesso sarei io il losco figuro? Sono io il losco figuro perché dopo anni inizio a tifare contro sperando seriamente di andare in serie B … Quando voi avete tifato contro da anni. Siviglia? Napoli? Carpi? Ma sai dove te lo puoi mettere il tuo atteggiamento violento e narcisista …. P.s. ore la redazione aspetto ancora l”esito della segnalazione per il signor iG. Nel caso voi doveste pensare di lasciar cadere tutto nel dimenticatoio … Sarà mia cura far valutare il tutto a chi di dovere! P.p.s. vecchio Briga sei già stato una volta suo bordo di una offesa nei miei confronti … Per il mio lavoro salvo sempre tutto … Non mi faccia arrabbiare oltre. Faccia il suo e io faccio il mio!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. vecchio briga - 2 mesi fa

            Sto dicendo che lei ha un atteggiamento ossessivo compulsivo e che sta disturbando la discussione con centinaia di messaggi provocatori. Siccome non la conosco personalmente meglio stare attenti. E lo comunico agli altri. Occhio ragazzi non si sa mai.

            Mi piace Non mi piace
  4. Barsinee - 2 mesi fa

    facciamo adesso un po’ di sano e simpatico cinismo, in stile tifoso fiorentino ooooeeeoo. Partiamo dalla base: la fiorentina ha praticamente 1% di possibilità di fare almeno 1 punto da qui alla fine del campionato. Montella ha detto, ahimè, “da oggi valuteremo chi è meritevole di restare nella Fiorentina” e si è scatenato la corsa a chi gioca peggio (Edmilson che scivola e passa la palla al Milan è veramente da albi del calcio, quasi come Gersone che sotto di un goal entra a piccolissimo trotto in campo per dimostrare che lui il suo impatto lo darà!). Quindi Fiorentina potrebbe rimanere a 40 punti. Allora vediamo … domani Bologna Genoa potrebbe finire in una bella vittoria del bologna che praticamente salverebbe gli emiliani (un punticino in due partite le fanno). Il Genoa. Fermo restando che vince contro la Fiorentina e va a 39 punti potrebbe tranquillamente vincere contro il Cagliari e andare così a finire a 42. L’Udinese? Beh 4 punti tra Spal e Cagliari lì fa facili con vittoria sulla Spal in vacanza e 1 punto libera tutti all’ultima giornata. Udinese 41. Parma. Beh il Parma domenica penso sia salvo quindi che dire? 41 Punti? Empoli? Beh gli Empolesi le perdono tutte e due sicuro ma se giocano come oggi con il Torino vincono facile e vanno a 38 e poi che vuoi che l’Inter all’ultima non si scansi per farci un regalino? Risultato finale? OOOEEEEOOOO … dai su un po’ di sano ottimismo ci vuole dai … essere giustamente retrocessi sul campo aiuterebbe i Della Valle a cacciare tutti i giocatori (vuoi giocare con Chiesa in B?) e fare una squadretta da lega pro l’anno prossimo, incassare il tutto e via tutti a Lucca. Dai dai … un po’ di sana paura ci voleva per ravvivare questo campionato che non ha nulla da raccontare. Vi ricordate Palombo che va sotto la gradinata della Doria a chiedere scusa perchè avevano perso tutte le ultime partite, una squadra che era partita facendo i preliminari di Chanpions e poi retrocesse? Ma ve lo immaginate Benassi che chiede scusa? O Gerson? sieee gerson prima che arrivi sotto la fiesole è già in ritiro … OOOOEEEEEOOOOO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Barsineee - 2 mesi fa

    OOOOEEEOOO ovvia su domenica si ragiona

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. CippoViola - 2 mesi fa

    Mi auguro di sbagliare ma mi sa che non ne vinciamo nemmeno una, la salvezza avverrà grazie alla lotta per le coppe tra Milan, Inter, Torino e Roma che vinceranno contro i nostri “diretti” avversari.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. vecchio briga - 2 mesi fa

    Se non si vince a Parma è un dramma. Roba da ricovero.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsinee - 2 mesi fa

      e l’ultima vecchio briga con lo stadio in protesta feroce con 4000 genoani che si giocano la salvezza, doppietta nel primo tempo e tutti a guardare allibiti il tabellone aspettando notizie da san siro … che spettacolo … ruzzolapalla …

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ciotola - 2 mesi fa

    Lima in base a quale criterio il Cagliari è avanti a noi. Vedendo il calendario l’unica possibilità di retrocedere è che il Cagliari le perda entrambe. Infatti devono fare 6 punti sia Genoa Empoli e Udinese e noi 0. Ma Udinese e Genoa giocano con il Cagliari..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Tagliagobbi - 2 mesi fa

    Ma questi giocatorini un minimo di dignità per fare almeno un punto in due partite ce l’avranno? E questa società ce l’avrà le palle per metterli tutti con le spalle al muro e davanti alle loro responsabilità? Sempre peggio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. fornamas63 - 2 mesi fa

    Io sto male, per me è un incubo.
    Se penso che c’è chi sostiene che è meglio anche la C2 piuttosto che DV, mi da la misura del rimbambimento di molti soggetti che commentano in questo sito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. violaebasta - 2 mesi fa

    Qui invece di pensare a stantio & Ollio bisogna pensare ad essere concentrati sulla squadra, tifarla e cercare di spingerla verso quel punticino che le permette di stare ancora in serie a perché io ho tanta, tanta paura.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. giuseppe.rontan_5226811 - 2 mesi fa

    X la Redazione.Perchè non avete messo il Cagliari?Anche lui,matematicamente,non è ancora salvo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 2 mesi fa

      già risposto, grazie

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Mister100 - 2 mesi fa

    Che tristezza lottare per la salvezza fino all’ultima giornata…!!! Come siamo caduti in fondo…!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. MASSIMO DUBAI - 2 mesi fa

    Readazione perché avete escluso il Cagliari che è a 40 punti come noi e deve giocare contro Genoa e Udinese?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 2 mesi fa

      Hai ragione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. augustosandol_5670139 - 2 mesi fa

    Cerchiamo di salvarci, cambiamo proprietà e poi dal prossimo anno chiediamo di giocare sempre in trasferta. Quasi 60 anni che tifo viola ma un insieme di rimbambimento tale non l’avevo mai visto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Fosterdato - 2 mesi fa

    Redazione siete sicuri che basti un punto per la salvezza matematica? In caso di arrivo a 41 solo con l’Empoli si, perchè siamo in vantaggio negli scontri diretti, ma in caso di parità con più squadre, Empoli + Cagliari, Udinese o Bologna, scatterà la classifica avulsa e in questo caso bisogna vedere chi è in vantaggio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 2 mesi fa

      Certamente, ma se davvero dovesse retrocedere una squadra a 41 punti con la classifica avulsa sarebbe veramente il colmo. Riparliamone la domenica prossima per la classifica avulsa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. bitterbirds - 2 mesi fa

    ecco, ma nella sciagurata eventualità, il ritiro lo fanno a montefiridolfi anzichè sulle alpi ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Barsinee - 2 mesi fa

      direi più al Ciocco. Così si preparano per la Lucchese!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. bitterbirds - 2 mesi fa

    alla fine dei conti grazie pioli per averci dato almeno un paio di pareggini altrimenti s’andava in B diretti come un fuso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Gasgas - 2 mesi fa

    Quest’anno abbiamo una bella squadra, ci si diverte.
    Poi colpa dell’allenatore.
    Adesso dei tifosi.
    Ma un po’ di dignità? Eclissatevi ridicoli, come i vostri arcobaleni viola.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. pino.guastell_9534945 - 2 mesi fa

    Sembra impossibile per l’Empoli vincere contro il Torino e contro l’Inter. Poi, se qualcuno non fa il suo dovere, allora l’Empoli potrebbe anche salvarsi ma difficilmente ciò avverrà perchè il Torino vuole andare in Europa e non può lasciare punti alle avversarie e l’Inter deve conquistare i punti necessari per andare in Champions League. Non tutte le squadre si chiamno Sampdoria. In ogni caso, la Fiorentina non rischia assolutamente nulla. Anche se dovesse perdere le ultime due partite. I calendari impossibili o quasi ce li hanno l’Empoli e il Bologna.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Tagliagobbi - 2 mesi fa

      Può darsi… però che figura di melma…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Lollo26 - 2 mesi fa

    Vorrei vedere i tifosi come ieri, tutti accanto alla squadra a sostenerla e le polemiche, per me giuste, solo a fine partita.
    Salviamoci per piacere e per orgoglio, poi pioggia di fischi e cori (non offensivi) a chi ha creato tutto questo.
    Sorrido con chi se la prende con corvino comunque, perché ha dovuto abbassare il monte ingaggi drasticamente, e non ha potuto spendere poco o nulla, in ogni caso la polemica su questa cosa é fine a se stessa visto che probabilmente verrà confermato da della valle

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. vecchio briga - 2 mesi fa

    Continuate a ragionare come se fosse una situazione normale, qui le stiamo perdendo tutte e domenica il Parma di sicuro non si accontenta di un punto con l’Empoli a soli 3 punti. Poi c’è il Genoa in casa. L’Empoli va come un treno, col Torino gioca in casa e a Milano può trovare un Inter già in vacanza. Io scherzerei poco.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy