Buffon deferito alla Procura Federale per un’espressione blasfema

Buffon deferito per un’espressione blasfema

di Redazione VN
Buffon

Gianluigi Buffon è stato deferito dal Procuratore Federale al Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare – per la bestemmia pronunciata durante Parma-Juventus del 19 dicembre 2020. Lo rende noto la Federcalcio. Il giocatore è stato deferito “per avere, nel corso della gara Parma-Juventus del 19/12/2020, all’80’ minuto di gioco circa, rivolgendosi al compagno di squadra Manolo Portanova, pronunciato una frase contenente un’espressione blasfema”.

RICORDATE ROSI? ADESSO E’ FINITO FUORI ROSA

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Chatazzo - 1 mese fa

    Premetto che Bestemmiare non ė bello e Buffon nn mi sta particolarmente simpatico.. ma ci sarebbe da deferire l’80%
    Dei tesserati .. mi sembra ipocrita deferire lui perché la bestemmia si ė sentita chiaramente in diretta e tutti gli altri a posto perché tanto occhio nn vede cuore non duole

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy