Badelj e il focolaio Covid al Genoa: “Situazione simile a Firenze. Anche io fui contagiato”

Il croato paragona la situazione attuale con quanto vissuto alla Fiorentina a marzo-aprile

di Redazione VN

Milan Badelj racconta al Secolo XIX l’esperienza delle ultime settimane con l’emergenza coronavirus che ha colpito il Genoa (ben 22 casi tra giocatori e staff) e azzarda un parallelo con quanto accaduto alla Fiorentina a Primavera: “A Firenze era successo qualcosa di simile. A marzo e aprile sono stati parecchi i giocatori contagiati. Poi, certo, non ci vedevamo e siamo in campo tanto tempo dopo. Però le sensazioni sono le stesse. Spero che nessuna altra squadra provi quello che è toccato a noi. Con ogni probabilità anche io ho avuto il Covid a marzo. Non ho fatto il tampone allora ma i test sierologici fatti dopo hanno dimostrato che ho gli anticorpi”. Sul suo passato una sola battuta: “”In ogni squadra in cui ho giocato ho cercato di lasciare un ricordo positivo, dando tutto quello che avevo. In alcuni club è andata bene, in altri meno. Con l’esperienza che ho mi sento uno dei leader di questo spogliatoio. Posso dare ancora tanto e voglio dimostrarlo”. FIORENTINA, L’ESITO DEGLI ULTIMI TAMPONI

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy