Badelj, che bastonata a Kalinic: “Metta da parte l’ego”

Badelj, che bastonata a Kalinic: “Metta da parte l’ego”

L’ex centrocampista della Fiorentina: “Nello spogliatoio ci vuole unità”

di Redazione VN

Un’esclusione che fa rumore. Il Mondiale di Nikola Kalinic è durato appena una partita, il tempo di farsi cacciare dopo essersi rifiutato di entrare in campo nella sfida contro la Nigeria. A poche ore dal provvedimento della federazione, dal ritiro della Croazia arrivano le parole di Milan Badelj che non esita a bacchettare l’attaccante, con cui aveva condiviso lo spogliatoio anche alla Fiorentina. “Quello che è successo non ci ha influenzato. Al primo posto viene la squadra, l’ego si mette da parte quando si è in nazionale”. E poi rincara la dose: “L’importante è tenere unito lo spogliatoio e mantenere il giusto clima”.

Violanews consiglia

Mutu, Kalinic e gli altri indisciplinati… Quelli che si sono fatti cacciare dalla nazionale

Ufficiale: la Croazia caccia Kalinic. Il Ct: “Mi servono giocatori sani e pronti”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy