Bacconi: “Vi spiego i motivi della sterilità offensiva viola”

Bacconi: “Vi spiego i motivi della sterilità offensiva viola”

“Bernardeschi? Non è un esterno ma un centrocampista, al limite è un giocatore che può partire dell’esterno per poi accentrarsi”

di Redazione VN

L’allenatore ed esperto di tattica, Adriano Bacconi: “La Fiorentina ha il maggior possesso palla della serie A assieme al Napoli. Il 70% lo produce nella metà campo avversaria, sono dati impressionanti. Il problema è la finalizzazione, ma non credo che la soluzione sia l’inserimento di un’altra punta perché il punto di forza dei viola è il centrocampo. Con due attaccanti verrebbe a mancare un uomo in mediana e la squadra si allungherebbe. Bisogna invece cercare di allargare la difesa avversaria con la profondità durante la fase di non possesso.

Bernardeschi? Non è un esterno ma un centrocampista, al limite è un giocatore che può partire dell’esterno per poi accentrarsi. La Fiorentina non mi è piaciuta nell’ultima mezzora contro il Milan, ha perso troppi palloni in uscita, forse i giocatori erano stanchi. Miglior difesa quella viola? Aspettiamo a dirlo, domenica c’è il Torino. Sanchez? Non deve commettere leggerezze”.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Outsider - 4 anni fa

    Qui si spiega perché Sousa insista con Tello, non c’entra la clausola col Barcellona. A sinistra ha provato Borja, con risultati scarsi. Da vedere quanta profondità garantirà Olivera, altrimenti Berna, come nel finale col Milan

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy