Avv. Grassani: “Scrittura privata valida solo se è stata depositata in Lega”

Avv. Grassani: “Scrittura privata valida solo se è stata depositata in Lega”

L’avvocato Mattia Grassani, esperto di diritto sportivo, ha parlato oggi a Radio Blu della vicenda Salah specificando meglio alcuni concetti riportati stamattina dalla Gazzetta dello Sport (LEGGI): “La clausola nel …

di Redazione VN

L’avvocato Mattia Grassani, esperto di diritto sportivo, ha parlato oggi a Radio Blu della vicenda Salah specificando meglio alcuni concetti riportati stamattina dalla Gazzetta dello Sport (LEGGI): “La clausola nel contratto di Salah – ha detto Grassani – dice che indipendentemente dall’accordo tra Fiorentina e Chelsea, il giocatore deve esprimere in maniera chiara un assenso a che il suo contratto abbia un prolungamento di validità in capo alla Fiorentina per la stagione 2015-2016. Ebbene in buona sostanza, si verifica l’ipotesi di silenzio diniego e se non c’è un’espressa volontà entro il 30 giugno, in base a quella clausola il giocatore è libero dal club viola.

 

Però attenzione, e qui è il misundertanding della notizia pubblicata da la Gazzetta, quella clausola va applicata solo se l’integrazione contrattuale, quel testo che abbiamo visto oggi sul giornale è stato depositato presso la lega di serie A. Se quell’accordo è stata depositato presso la lega, Salah è libero da qualsiasi vincolo. Viceversa se si tratta di una scrittura privata e quindi non è stata depositata, Salah è tecnicamente un giocatore della Fiorentina. Entrambe le parti contraenti hanno la facoltà di depositare presso l’ufficio di tesseramento della Lega questa appendice contrattuale, quindi potrebbe averlo fatto anche l’agente del giocatore”.

 

 

REDAZIONE

Twitter: @Violanews

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy