VIDEO- Chiesa tra aneddoti e curiosità: “Il pallone contro la Juve lo ha spinto dentro il Franchi”

Federico Chiesa ai microfoni di Violachannel: “Firenze è molto attaccata alla sua storia”

1 Commento

Tra aneddoti mai raccontati e curiosità, debutti e voglia di conferme, Federico Chiesa si racconta alla rubrica Estra-Time di Violachannel. Queste le sue parole: “Un aneddoto carino da raccontare è l’episodio che mi è successo allo Juventus Stadium: sono uscito il primo tempo, avevo fatto la doccia e volevo rientrare in campo e chiedo allo steward per rientrare. Lui mi disse :’Aspetta chiamo il mio superiore perché non posso far entrare sconosciuti in campo’. 

Firenze è molto attaccata alla sua storia, anche il calcio storico è un fatto di appartenenza forte. Lo dimostrano i tifosi allo stadio che tengono alla maglia e ai risultati, è bello giocare in una squadra dove il tifo è così forte. Contro la Juve è stato il dodicesimo uomo in campo, vissuta dal campo è magnifico. Contro la Juve il pallone lo ha spinto dentro il Franchi. Quando il mister disse che Federico sarebbe rimasto con la prima squadra mi sentii male: è stato un premio per i 10 anni di settore giovanile che ho fatto con la Fiorentina. Poi conquistare il posto da titolare è venuto dopo”.

1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. mops - 2 mesi fa

    Federico non si tocca! Nuova bandiera Viola, almeno finchè non se vuole andare. soloforzaVioladal’57

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy