Grifo si presenta: “Nazionale, mi sento italiano al 100% e ci ho sempre creduto. Idolo? Baggio”

Le parole dell’attaccante esterno dell’Hoffenheim

Il giocatore della Nazionale Italiana Vincenzo Grifo (LA SCHEDA) ha parlato ai nostri microfoni dal ritiro di Coverciano:

Mi ha mandato messaggio Evani, che era molto felice. Tanti anni che aspetto questa chiamata. Under 20 e 21 bellissimi, ora è un sogno. Me lo aspettavo? A Friburgo sono andato bene, tanti gol e assist. Ci ho creduto sempre. Ho sempre detto che mi sento cento per cento italiano. Gioco in Germania, ma il cuore batte per l’Italia. Quando avevo cinque anni avevo già la maglia dell’Italia, senza nome. Italia-Germania è sempre una grande rivalità. A novembre erano contenti, a loro ho detto che saremmo tornati. Siamo sulla strada giusta. 2006? Siamo andati in città, a festeggiare fino a mattina. È stato un sogno. Piacerebbe tornare? Non si sa mai, ma sono felice in Germania, gioco anche la Champions. Idolo Baggio

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy