Ranking FIFA: la Spagna esce dai primi 10 posti!

Ranking FIFA: la Spagna esce dai primi 10 posti!

La graduatoria aggiornata della classifica mondiale

CLICCA SU “NUMERI CALCIO” PER CONOSCERE ALTRI NUMERI E STATISTICHE DEL CALCIO ITALIANO ED INTERNAZIONALE


Dopo la sessione sia di gare valide per le qualificazioni al mondiale 2018 che amichevoli delle ultime 24 ore, l’Italia può tirare un altro respiro di sollievo, in quanto, la sconfitta patita dall’Inghilterra in Francia (con gol decisivo dei francesi nei minuti finali) non ha permesso agli inglesi di superare proprio l’Italia al 12° posto.
Sotto questo aspetto all’Italia è andata davvero bene in questo periodo, visto che la Croazia, molto vicina all’Italia nella classifica mondiale, ha gettato al vento il sorpasso perdendo in Islanda, mentre l’Inghilterra, che ha clamorosamente pareggiato contro la Scozia, per poi perdere, come detto, in Francia, non è riuscita ad accumulare quei punti decisivi per il sorpasso (avvicinandosi, comunque, moltissimo all’Italia, tanto che, adesso, il gap sugli inglesi è di solo 8 punti).
A conti fatti, il successo in amichevole contro l’Uruguay è servito all’Italia non certo per avanzare in classifica, ma per evitare di scivolare verso il basso di 4 posizioni (ossia al 16° posto), cosa che si sarebbe verificata se la nazionale di Ventura avesse perso contro gli uruguagi.
L’Italia non è, comunque, ancora certa di chiudere al 12° posto nel ranking mondiale al termine del mese di giugno. L’unica nazione in grado di poterla ancora superare è il Messico, impegnato nella Confederations Cup.


RANKING FIFA
(la prima colonna indica il punteggio dell’ultima classifica comunicata dalla FIFA, mentre quello indicato fra parentesi è il punteggio aggiornato al 18 giugno 2017)

01 Brazil                                              1.715  [1.603]
02 Argentina                                    1.626   [1.412]
03 Suisse [Svizzera]                      1.263  [1.329]   +6
04 Polska  [Polonia]                      1.198  [1.319]   +6
05 Deutschland [Germania]    1.511  [1.260] *   -2
06 Colombia                                     1.366   [1.208]   -1
07 France                                           1.232  [1.199]   -1
08 Belgique                                       1.292  [1.194]   -1
09 Chile                                               1.422  [1.186] *   -5
10 Portugal                                       1.267  [1.139] *  -2
11 España                                          1.198   [1.114]  -1
12 ITALIA                                          1.193   [1.059]
13 England                                        1.119  [1.051]
14 Perù                                                 1.108  [1.014]   +1
15 Hrvatska  [Croazia]                1.033   [1.007]   +3
16 Uruguay                                          1.099   [995]
17 Sverige [Svezia]                               793   [933]   +17
18 Mexico                                           1.050  [928]  *   -1
19 Iceland [Islanda]                            877  [927]    +3
20 Wales  [Galles]                           1.119  [922]    -7
21 Slovakia                                            883  [917]  
22 Northern Ireland                           837 [897]     +6
23 Iran                                                     829   [893]   +7
24 Egypt                                                  903   [866]    -4
25 Ukraine                                              737   [843]   +12
26 Costa Rica                                       913   [839]    -7
27 Senegal                                               839  [831]
28 Congo                                                 733  [823]   +11
29 Ireland                                               854  [816]   -3
30 Ecuador                                            858   [791]    -6
31 Paesi Bassi                                        820   [782]
32 Turchia                                              855   [779]   -7
33 Tunisia                                              705   [764]   +8
34 Bosnia e Erzegovina                   835  [759]   -5
35 USA                                                     861  [724]   -12

* partecipa alla Confederations Cup 2017

43 commenti

43 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. cla3115_56 - 1 settimana fa

    io vorrei proprio sapere come sono venuti in mente i meccanismi perversi di queste graduatorie..ma la fifa o chi per lei non si rende che la spagna 11 è una blasfemia così come la svizzera 3 .. classifiche bugiardissime secondo me

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. rudy - 2 settimane fa

    Se la Svizzera è terza vuol dire che è sbagliato il meccanismo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. sig.chiavacc_722 - 2 settimane fa

    Vinciguerra è unico nei calcoli, bravissimo. Unico anche nel tono drammatico dei titoli – ad oggi non ne ricordo uno che dia un messaggio di speranza! Forza Roberto, ce la faremo anche stavolta!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Marco Chianti - 2 settimane fa

    Ma la regola del ranking è che il Brasile deve essere per forza primo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Vinciguerra - 2 settimane fa

      Il Brasile è tornato al primo posto nell’aprile 2017 dopo avere passato molti mesi a rimontare diverse posizioni.
      Solo 12 mesi fa, ad esempio, si trovava al 9° posto.
      La tua domanda, quindi, non trova alcun fondamento.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Dublino Viola - 7 mesi fa

    Sì, è vero che sono necessarie queste classifiche.
    Quello che è altrettanto vero è il fatto che non rispecchiano la reale forza delle squadre (a differenza, ad esempio, delle classifiche dei campionati): Irlanda, 23esima ed ha fatto un signor europeo, signore qualificazioni europee (battendo la Germania) ed è prima nel suo girone. Ha sopra l’Olanda.
    Il Belgio quarto: gli abbiamo dato due pizze facili.
    Infine l’Inghilterra: credo neanche abbia bisogno di commenti.
    Insomma, andrebbero rivisti i criteri ad ogni modo, no?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Porto Santo l'isola dorata - 7 mesi fa

    E adesso? Come faremo? Che spettro terribile!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-2073653 - 8 mesi fa

    Non tifando la nazionale, non me ne frega nulla, ma anche se la tifassi, mi sfugge il senso di queste classifiche che lasciano veramente il tempo che trovano…Belgio e Colombia quarti e quinti e non mi pare abbiano mai fatto scintille, il Portogallo batte la Francia in finale all’Europeo portandosi la coppa a casa ed i francesi sono sopra…mah!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Vinciguerra - 7 mesi fa

      Queste classifiche, visto il calcolo complesso che riguarda ogni singola gara, oltre ad essere determinanti al momento dei sorteggi per i gironi eliminatori della fase della Coppa del Mondo, forniscono, soprattutto, un’immagine più che mai reale della situazione delle nazionali a livello mondiale.
      Può piacere o non piacere, può interessare o non interessare, questo è più che logico, ma l’informazione va comunque data.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. ELROND - 8 mesi fa

    Comincio a credere che questo ranking debba essere letto dal basso verso l’alto, altrimenti non me lo spiego! L’Italia attuale merita di essere fra le prime 6, se non sul podio! Ma la FIGC che ci sta a fare?! Ci prendano tutti per le mele! Che mandino segnalazioni a raffica alla FIFA invece di tentennare! E comunque fossi in Tavecchio rimpiazzerei le partitelle di allenamento con amichevoli di lusso contro i nostri storici rivali di San Marino o contro i cugini del Vaticano! Sarebbero una decina di vittorie sicure all’anno!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Vinciguerra - 7 mesi fa

      Forse non è chiaro, ma sono proprio le vittorie (soprattutto in amichevole) contro le nazionali di basso range che non contribuiscono a farci salire in classifica. Servono successi contro le squadre più alte in graduatoria. L’Italia di Ventura, ad esempio, non ha mai vinto contro squadre che rientrano nei primi 70 posti mondiali ed è anche per questo che ha perso 6 posti in solo 3 mesi.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. rudy - 8 mesi fa

    Perchè una vittoria casalinga con le Faroer debba valere più di una esterna con il Liechtenstein è da capire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Vinciguerra - 8 mesi fa

      Considera che il Lichtenstein occupa il 183° posto nel Ranking mondiale, mentre le Far Oer si trovano al 74° posto, davanti a nazionali, tra l’altro, come Israele e Macedonia (tanto per restare nell’ambito del girone italiano).
      Spero di averti fatto capire il motivo per cui la vittoria della Svizzare sulle Far Oer valeva molto più di quella dell’Italia su Liechtentstein (ed anche di più rispetto a quella ottenuta sulla Macedonia, che occupa il 155° posto).
      Forse hai sottovalutato il valore delle Far Oer.
      Per il valore delle gare non esiste la distinzione casa/trasferta.
      Saluti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. LoSfiammaOttimisti - 8 mesi fa

    Più che vincere cosa si deve fare?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Vinciguerra - 8 mesi fa

      Ottenere vittorie, soprattutto in gare non amichevoli, contro squadre più alte in graduatoria.
      L’ultimo successo “importante” l’Italia l’ha ottenuto contro la Spagna il 27 giugno, poi sono arrivati, nell’ordine, il pareggio contro la Germania, la sconfitta contro la Francia ed il pareggio contro la Spagna.
      Le vittorie contro Israele, Macedonia e Liechtenstein non hanno alimentato in maniera consistente il nostro punteggio.
      Quella contro la Germania, anche se si tratta di un’amichevole, è una gara da vincere assolutamente per evitare di essere sorpassati anche dalla Croazia.
      Spero di avere interpretato bene la tua domanda.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. LoSfiammaOttimisti - 8 mesi fa

        Ok grazie! Non credevo che i punti cambiassero secondo gli avversari ma che fosse qualcosa di simile al ranking UEFA

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Roberto Vinciguerra - 8 mesi fa

          Il Ranking FIFA è totalmente diverso dal Ranking UEFA per Nazioni, anche perché il primo tiene conto dei risultati delle Nazionali (come il Ranking UEFA per Nazionali del resto), mentre il secondo considera solo i risultati dei singoli club delle singole nazioni.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Azul Y Negro - 8 mesi fa

    Un plauso a Roberto Vinciguerra per la pazienza e la precisione che ha dimostrato nel rispondere in modo esaustivo a tutti i commenti riguardanti il suo post. Pochi dei suoi colleghi sanno fare altrettanto.
    P.S. Simpatica la traduzione del suo nome ad uso nickname: RobWinwar…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Porto Santo l'isola dorata - 8 mesi fa

    Ma a qualcuno interessano questi articoli?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 8 mesi fa

      A giudicar dal numero delle persone che li leggono interessano molto. Se non sono di tuo interesse sai come fare…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Roberto Vinciguerra - 8 mesi fa

      Finché Violanews pubblicherà articoli come questo significa che esiste un “ritorno” importante sotto l’aspetto delle visualizzazioni, non siamo così sprovveduti.
      Il giorno in cui questi pezzi non avranno più questo appeal, saremo noi stessi che eviteremo di pubblicarli.
      Per adesso, visto l’alto numero di visualizzazioni che si stanno verificando, è evidente che argomenti di questo tipo siano di largo interesse (non solo locale, ovviamente).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. andrea - 8 mesi fa

    Nooooo! E ora? Come si fa?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. francesco.fiorill_856 - 10 mesi fa

    Se contano anche queste amichevoli perché nn si organizzano con squadra meno forti?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. VaiaVaiaBrodo - 1 anno fa

    Il Cile che ha vinto due Copa America in due anni è dietro alla Colombia e all’Argentina che non vince nulla dal 93 (addirittura prima per motivi misteriosi)… classifica geniale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Vinciguerra - 12 mesi fa

      Il Cile ha vinto le ultime due Copa America disputate nel 2015 e nel 2016, ma ti ricordo che l’Argentina, non solo è arrivata sempre seconda in queste due manifestazioni, ma è arrivata seconda al Mondiale del 2014 dove il Cile è stato estromesso agli ottavi di finale (ti ricordo che le gare della fase finale della Coppa del Mondo hanno un maggiore peso rispetto agli Europei e alla Copa America).
      La differenza fra queste due nazionali, in questo momento, la stanno facendo soprattutto i risultati ottenuti nel corso del 2013 (che vengono considerati al 20% ai fini del Ranking FIFA) in cui il Cile ha ottenuto dei risultati mediocri rispetto all’Argentina.
      Saluti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Francisarbiter - 1 anno fa

    Mi sono sempre chiesto come mai non si riesca, nemmeno riportando dati ufficiali, a smettere di usare la sineddoche “Olanda” per indicare il regno dei Paesi Bassi… Credo che gli italiani siano gli unici al mondo a usare ancora i termini “Olanda” e “olandese” in tal senso.
    In ogni caso, ho delle domande riguardo al Ranking FIFA. In che modo influisce nella composizione delle teste di serie? Che prospettive ha l’Italia di avanzamento?
    Grazie!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Vinciguerra - 1 anno fa

      In che modo il Ranking FIFA influisce nella composizione delle teste di serie?
      Nel momento i cui vengono effettuati i sorteggi della fase finale di un campionato mondiale viene presa in considerazione la graduatoria relativa a quel periodo specifico e, in base alla posizione di classifica, vengono scelte le 8 teste di serie. Per quello che concerne le teste di serie dei campionati Europei viene considerato il Ranking UEFA per Nazionali (che è diverso dal Ranking UEFA per Nazioni).

      Che prospettive ha l’Italia di avanzamento?
      I margini per entrare fra le prime 5 in classifica al momento del prossimo “fixing” ci sono per l’Italia. L’importante è conseguire risultati positivi, evitando le sconfitte durante questo campionato europeo.

      Spero di essere stato esaustivo.

      Saluti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. cuoreviola - 1 anno fa

    Coppa America ed europeo stanno dimostrando l’inutilità di questa classifica . Uruguai e Brasile eliminate al primo turno che salgono in classifica . 10 posizioni di differenza tra Belgio e Italia … mahh …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Vinciguerra - 1 anno fa

      In realtà, ad oggi, Uruguay e Brasile stanno scendendo e la differenza fra Italia e Belgio è di 5 posizioni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Kewell - 1 anno fa

    Brasile e uruguay che guadagnano posizioni dopo la pessima copa America… Germania spagna e italia che scendono dopo Un Vittoria… boh

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Vinciguerra - 1 anno fa

      Evidentemente Brasile ed Uruguay, alla luce della loro eliminazione nel girone eliminatorio della Copa America, potrebbero aver perso meno punti di Germania, Spagna ed Italia nel momento in cui è stato scartato il mese di giugno 2013, oppure potrebbero avere vinto (dal 2 giugno) quelle gare contro avversari “importanti” che hanno permesso ad entrambe le nazionali di acquisire un buon punteggio.
      Devi sapere che il ranking FIFA ordina le nazionali in base alla media punti calcolata sulle partite disputate negli ultimi 4 anni, considerando il 100% dei punti negli ultimi 12 mesi, il 50% dei 12 mesi precedenti, il 30% dei 12 mesi precedenti ed il 20% dei 12 mesi precedenti.
      Le vittorie sono calcolate con un effetto moltiplicatore che tiene conto dell’importanza della gara, della federazione, del risultato della partita e, soprattutto, del valore dell’avversario.
      Forse si fa prima a calcolarlo che a spiegarlo.
      Questo è quanto.
      Spero di avere chiarito, almeno in parte, i tuoi dubbi.
      Ciao

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Slipperman1967 - 1 anno fa

    Ora vado a letto più informato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Saverio Pestuggia - 1 anno fa

      E noi siamo contenti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. paonet - 1 anno fa

    Ma dai, è ridicola la fifa con l’aggiornamento dopo ogni partita, aspettiamo la fine della coppa America e dell’Europeo e poi si vede. Chissà cosa ne pensa del ranking il grande capo estiqaatsi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Vinciguerra - 1 anno fa

      Può essere ridicolo per te, e su questo non mi esprimo.
      Quello che conta è che questa graduatoria, aggiornata dopo ogni gara, è funzionale per capire la reale situazione di ogni singola nazionale in tempo reale.
      Il tuo ragionamento, volendo, paragonato alla Serie A potrebbe essere il seguente: perché aggiornare la classifica progressivamente dopo ogni anticipo del venerdì e del sabato? Aspettiamo la fine della giornata e poi vediamo.
      In realtà tutte le testate giornalistiche sportive aggiornano sempre la graduatoria dopo ogni partita, anche perché i risultati delle gare giocate in anticipo spesso incidono sull’andamento della classifica e sulle gare che vengono giocate dopo gli anticipi stessi.
      Sei comunque libero di leggere questa graduatoria quando viene fatto il “fixing” mensile (che serve per stabilire il valore dei risultati dei singoli incontri).
      Ciao.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. woyzeck - 1 anno fa

    Ma come cavolo funziona ‘sta classifica?! Come fa l’Austria, gli USA, il Costarica, il Galles, l’Ecuador ad essere sopra di noi e nemmeno di poco?! Veramente ASSURDO…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Vinciguerra - 1 anno fa

      Devi sapere che il ranking FIFA ordina le nazionali in base alla media punti calcolata sulle partite disputate negli ultimi 4 anni, considerando il 100% dei punti negli ultimi 12 mesi, il 50% dei 12 mesi precedenti, il 30% dei 12 mesi precedenti ed il 20% dei 12 mesi precedenti.
      Le vittorie sono calcolate con un effetto moltiplicatore che tiene conto dell’importanza della gara, della federazione, del risultato della partita e, soprattutto, del valore dell’avversario.
      Forse si fa prima a calcolarlo che a spiegarlo.
      Questo è quanto.
      Spero di avere chiarito, almeno in parte, i tuoi dubbi.
      Ciao

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Kewell - 1 anno fa

    siamo sempre 15esimi? visto chi gioca nell’italia avrei pensato fosse molto più indietro… va bè basta aspettare la fine dell’europei…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Larry_Smith - 1 anno fa

    O Vinciguerra, in italiano si dice MeSSico!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Roberto Vinciguerra - 1 anno fa

      Hai ragione, ma la politica delle indicizzazioni consiglia, soprattutto quando è possibile, di usare i nomi originali.
      Ciao

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. LupoAlberto - 1 anno fa

        Vabbe’ allora per coerenza ci voleva France, England, ecc….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Roberto Vinciguerra - 1 anno fa

          Piano piano aggiorneremo tutti i nominativi

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. olitroye_491 - 1 anno fa

            italia si chiama juventus ……..

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy