Fiorentina-Torino più “cara” per gli abbonati? Il confronto con i paganti e il calcolo stagionale

Fiorentina-Torino più “cara” per gli abbonati? Il confronto con i paganti e il calcolo stagionale

L’importo medio dei biglietti staccati ai paganti in occasione di Fiorentina-Torino è stato di soli € 8,25, quota decisamente più bassa rispetto al prezzo medio di un abbonato

di Roberto Vinciguerra, @RobWinwar

Fiorentina-Torino 2018-19 PagantiLa gara Fiorentina-Torino ha suscitato un certo scalpore per l’elevato numero di spettatori che hanno affollato gli spalti del “Franchi” (CLICCA), ben 36.707, secondo miglior “risultato” stagionale dopo i 40.862 spettatori di Fiorentina-Juventus.
Molti tifosi, soprattutto sui “social”, hanno manifestato un certo malcontento derivante, a quanto pare, dalla presenza di molte persone, anzi troppe secondo i “rumors”, entrate con biglietti ridotti ed agevolati (in diversi casi, anche, gratis).
Per quello che ci riguarda ci siamo limitati ad un semplice raffronto fra l’importo medio del biglietto dei paganti e quello degli abbonati, entrambi calcolati in base ai dati ufficiali forniti dalla società gigliata (vedi comunicato a lato).
La differenza emersa, in occasione della gara di domenica pomeriggio, è stata abbastanza netta, al punto che gli abbonati, in Fiorentina-Torino, hanno pagato, in media, il 55% in più rispetto a chi ha acquistato il biglietto per assistere alla gara contro i granata.
Di seguito mostriamo il calcolo:

ABBONATI
Quota 
gara
Abbonati Prezzo
medio
€ 272.004 21.219 € 12,82
PAGANTI
Quota 
gara
Paganti Prezzo
medio
€ 127.739 15.488 € 8,25

Per la seconda volta in questo campionato, il precedente risaliva alla gara contro la Sampdoria, la quota del prezzo del biglietto pagato mediamente dai “paganti” è stata minore rispetto a quella degli abbonati (CLICCA PER LEGGERE TUTTE LE “QUOTE PAGANTI” MEDIE DI QUESTO CAMPIONATO).
In generale, comunque, l’attuale percentuale di risparmio medio sulle prime 14 gare casalinghe per chi ha sottoscritto l’abbonamento si aggira intorno al 42,5% (ossia 132,70 euro su 312,18 totali).
Ripartendo questa quota sulle 14 gare casalinghe disputate significa che, ad esempio, un abbonato medio ha pagato “intero” il biglietto contro Juventus, Roma, Napoli e Parma ed è entrato “gratis” nelle altre 10 gare. In alternativa potremmo anche “vederla” sotto questo altro aspetto: un abbonato, per adesso, è entrato mediamente “gratis” nelle gare contro Juventus, Roma, Napoli, Inter, Parma e Lazio ed ha pagato per “intero” per assistere agli altri 8 incontri.

Spettatori – “Franchi” ancora oltre 31.000 di media, meglio rispetto al periodo di Montella!

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. MATTEO1926 - 3 settimane fa

    Non ne farei un caso…chiaramente la media biglietto singolo è più bassa,considerato che anche io che sono abbonato domenica ho portato allo stadio i miei due figli di 5 e 9 anni,e fortunatamente la società per loro fa’ pagare soltanto un euro…Chiaramente la media si abbassa,fino ad anno scorso non serviva il biglietto per i piccoli e logicamente la media era più alta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy