Vlahovic, il predestinato su cui scommette Corvino. Graiciar e Sottil…

Vlahovic, il predestinato su cui scommette Corvino. Graiciar e Sottil…

Il giovane attaccante è pronto a ritagliarsi spazio nella Fiorentina

di Redazione VN

Su Stadio di oggi si dà molto spazio a Dusan Vlahovic, il giovane attaccante viola che ieri si è presentato a Moena (LEGGI TUTTO). Alessandro Rialti lo definisce “un predestinato”. Ecco alcuni passaggi dell’articolo: È un ragazzino, si vede, intenerisce, ma poi torni alla memoria, ti aiuta proprio Antognoni, per capire che Vlahovic è uno dei più importanti investimenti di Pantaleo Corvino. Giovane e bravo, un talento sul quale tutti scommettono. Dusan fa l’attaccante, mancino, innamorato di Ibrahimovic, di Batistuta, ascolta ogni consiglio di Simeone, imitando il suo amico e lanciatissimo compagno Milenkovic già un anno fa, quando Dusan era ancora sulla porta di ingresso del club viola disse che Vlahovic sarebbe diventato uno dei cinque migliori attaccanti al mondo. Sì, un predestinato e adesso può cercare di trovarsi uno spazio.

Oltre a Vlahovic – si legge sempre su Stadio – c’è di più. La fase offensiva del futuro, e in parte del presente, è già sul piatto. Martin Graiciar rimarrà con Pioli per la stagione 2018-19 perché ha già fatto esperienza, quella che farà Gabriele Gori in Serie B per poi tornare alla base (LEGGI QUI). Mentre Sottil, se convincerà Pioli, rimarrà subito a lavorare con la prima squadra come quarto esterno d’attacco. Moena è un bivio fondamentale per il figlio d’arte.

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-2073653 - 2 mesi fa

    Che ci scommetta Corvino non è una bella referenza…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy