Tre partite: entro la fine del mese si decide la stagione

Tre partite: entro la fine del mese si decide la stagione

Lazio, Cagliari e Torino per non gettare al vento la terza stagione senza Europa

di Redazione VN

Il tempo massimo scadrà alla fine del mese. Tre le partite – scrive La Nazione – che la Fiorentina dovrà affrontare (nel mezzo c’è anche la sosta di campionato, domenica 24) e da queste tre partite si potrà capire se il sogno dell’Europa rimarrà concreto, oppure se le speranze di centrare l’approccio al traguardo internazionale potranno arrivare solo dalla coppa Italia. Si comincia domenica sera, contro la Lazio per poi affrontare (venerdì sera) la trasferta di Cagliari e chiudere il marzo viola con il Torino, al ’Franchi’ l’ultimo giorno del mese. Numeri (e punti) alla mano, la Fiorentina riuscirà tenere vivo il discorso Europa League solo con un bottino di cinque, sei punti. In pratica, o non perdendo nessuna delle tre sfide (minimo una vittoria e due pareggi), oppure pur lasciando un risultato sul campo, vincendo le altre due partite. In caso contrario e quindi con una classifica di campionato ormai troppo lontana dalle posizioni che valgono l’Europa League, con l’inizio del mese di aprile, su Firenze e sulla Fiorentina si accenderanno direttamente i riflettori sul futuro.

Violanews consiglia

VIDEO VN – La Primavera va in finale! È festa viola al Bozzi

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Sbroz - 2 settimane fa

    Onestamente non saprei propio cosa ci possa essere di buono a a fare 5 punti nelle prossime tre partite. i due scontri diretti vanno vinti, meglio pareggiare a Cagliari se proprio uno deve. Se non vinci gli scontri diretti non ti riavvicini mai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy