Tra assenze e infortuni la Fiorentina ferma il Napoli: punto meritato

Tra assenze e infortuni la Fiorentina ferma il Napoli: punto meritato

Prova coraggiosa della Fiorentina che ha poco da rimproverarsi

di Redazione VN

Fiorentina oltre i limiti. Un Lafont prodigioso ferma il Napoli“. Titoli così La Nazione in riferimento allo 0-0 di ieri tra Fiorentina e Napoli. Riportiamo una parte dell’articolo di Angelo Giorgetti:

Assenza, cerotti, infortuni e stampelle: il pareggio serve il giusto alla Fiorentina, l’orgoglio però è da squadra vera e negli ultimi dieci minuti Pezzella che zoppicando fa il centravanti è l’immagine di un giovane gruppo determinato a superare i propri limiti. Decisivo Lafont – tre grandi parate, due su Mertens e una su Zielinski – contro il Napoli secondo in classifica, che fino al 95’ con troppa imprecisione al momento del tiro cerca di accorciare le distanze dalla Juve, ma davvero la squadra viola ha poco da rimproverarsi in termini di impegno e generosità. C’è anche una gran respinta di Meret su Veretout nella fase migliore della Fiorentina (quella centrale del primo tempo), poi l’assetto molto naif di una difesa ‘improvvisata’ e molto spesso schierata a tre con Ceccherini e Hancko ai lati di Pezzella convince il Napoli che si può anche affondare di più. Pioli fiuta ilo pericolo e fa entrare Vitor Hugo (non al meglio anche lui) per Hancko e il brasiliano smazza di testa nelle diverse occasioni in cui il Napoli prova a far male. Fiorentina generosa e orgogliosa, fra i lati negativi della serata i cori razzisti e discriminatori che volano dalla Fiesole contro i tifosi napoletani. Multe sicure in arrivo per la società. Tornando alla partita, il punto per la Fiorentina è meritato.

vnconsiglia1-e1510555251366

PAGELLE VN: Lafont salva, Veretout morde, Ceccherini roccioso. Fiorentina tutto cuore

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy