Stadio, la Fiorentina resta prudente: “Soddisfazione per la notizia sulla Via”

Stadio, la Fiorentina resta prudente: “Soddisfazione per la notizia sulla Via”

Non ci sono ancora tempi certi per lo spostamento della Mercafir. La Fiorentina ha così difficoltà a firmare accordi con partner finanziari

2 commenti

La Fiorentina ha preferito non commentare la notizia circa il parere favorevole della Commissione tecnica di VIA sull’ampliamento dell’aeroporto di Peretola, un passaggio importante in ottica nuovo stadi0. Il club viola – scrive il Corriere Fiorentino – aspetta ancora che il ministro dell’ambiente firmi le carte e che Palazzo Vecchio presenti il progetto per lo spostamento della Mercafir. Dalla pancia del Franchi filtra solo solo “soddisfazione per la buona notizia” che però va considerata solo come uno dei tanti passi ancora da fare per arrivare a veder giocare la Fiorentina nel nuovo stadio. Entro il 31 dicembre la società dovrebbe presentare in Comune il progetto definitivo per la riqualificazione dell’intera area Mercafir, ma visto lo stallo un ulteriore slittamento è praticamente scontato. Senza tempi certi per lo spostamento del mercato, la Fiorentina ha difficoltà a firmare accordi con partner finanziari che possano coprire almeno una parte del mega investimento da 400 milioni per la costruzione di stadio e zona commerciale previsti nel progetto presentato a marzo.

vnconsiglia1-e1510555251366

VIA, un “sì” atteso trent’anni che sblocca anche il progetto stadio. Ma restano delle insidie

Repubblica: La democrazia viola del gol. Pioli ha un piccolo primato

2 commenti

2 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. Marco Chianti - 5 giorni fa

    Avrei delle grandissime remore anche io a trattare con loro. Pensa te, dopo aver smosso mari e monti se si tirassero indietro ora. Ma io non sarei troppo sorpreso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. TriozziViola - 5 giorni fa

      a sto punto non penso che si tirano indietro.
      è molto semplice (Laurini docet):
      fanno lo stadio e
      1 – Ripartono davvero, ossia Diego riprende a cuore la fiorentina perchè non vuol sentirsi dire che ha fallito (ipotesi realistica come l’esistenza di babbo natale)
      2 – La società Fiorentina, con uno stadio di proprietà, avrà sicuramente un valore maggiore sul mercato e sperano quindi di trovare un compratore che prenda l’intero pacchetto… ma forse per questo gli basterebbero i fogli di inizio lavori

      boh… spero solo di vedere uno stadio nuovo prima di schiantare!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy