Spal, bella e di qualità. Ora i ferraresi cercano anche i punti… contro la Fiorentina

Spal, bella e di qualità. Ora i ferraresi cercano anche i punti… contro la Fiorentina

La squadra di Semplici piace ma non riesce a vincere, soprattutto in casa

di Redazione VN

Spal-Fiorentina è una partita tutt’altro che facile per i viola. I 22 punti della squadra di Leonardo Semplici non ingannino: i ferraresi giocano bene ma raccolgono poco e sono un pessimo cliente. Ne scrive anche questa mattina La Nuova Ferrara, che sottolinea il netto cambio di passo del 2019 biancazzurro ripartendo dal KO di Bergamo: anche al cospetto dell’Atalanta, uno degli avversari più in forma del campionato, la squadra non ha sfigurato e – anzi – avrebbe forse meritato qualcosa in più, soprattutto nel primo tempo. Pressing alto, baricentro avanzato e atteggiamento propositivo, sono questi gli ingredienti che il tecnico fiorentino sta inculcando alla squadra.

Come si legge, la ripresa è fissata in casa Spal per questo pomeriggio con una seduta a porte aperte. Con i viola mancherà Missiroli, squalificato, ma torneranno a disposizione Fares e l’ex di turno Felipe: Bonifazi e Vicari dovrebbero completare il reparto arretrato, con l’algerino e Lazzari sulle corsie di centrocampo e Valoti e Kurtic mezzali con uno fra Schiattarella, Valdifiori e Murgia. Davanti dovrebbe rivedersi la coppia Petagna-Paloschi.

SPAL-FIORENTINA SI GIOCA ALLE 12.30: ECCO COME VEDERLA

Violanews consiglia

Pioli è nei guai, formazione da inventare contro la Spal. Le possibili scelte

Pezzella out: il capitano della Fiorentina sarà Federico Chiesa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy