Simeone scalpita dopo le buone prove da subentrante. Oggi tocca a lui dal 1′

Simeone scalpita dopo le buone prove da subentrante. Oggi tocca a lui dal 1′

Gioca l’argentino e non Muriel, in difesa Laurini: niente turnover massiccio

di Redazione VN

Nel giro di quattro giorni il Franchi sarà il palcoscenico di sogni e speranze della squadra di Pioli, tra campionato e coppa Italia, e per questo il tecnico viola sta pensando di cambiare l’attacco. Anche perché come scrive Repubblica, Giovanni Simeone scalpita, specie dopo le ottime prestazioni da subentrante. L’argentino non gioca titolare dalla trasferta col Chievo, quando Pioli lo schierò insieme a Muriel e Chiesa, e quando è entrato ha sempre dato il suo contributo con gol e gioco al servizio della squadra. L’Inter sarà priva di Icardi, Pioli, dovrà fare a meno di Pezzella e Mirallas infortunati, ma che potrà contare su un gruppo che in settimana ha lavorato bene, con serenità. Niente turnover massiccio, ma in attacco ci sarà Simeone. E in difesa Laurini è favorito su Ceccherini.

vnconsiglia1-e1510555251366

Muriel /1: “Il gol che vorrei segnare? Quello che fa vincere la coppa. Il mio futuro…”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy