Sessanta giorni e sette reti: per fortuna sono arrivati gli strappi di Muriel

Sessanta giorni e sette reti: per fortuna sono arrivati gli strappi di Muriel

Il colombiano è decisamente l’arma in più a disposizione di Stefano Pioli dopo il mercato di gennaio

di Redazione VN

Il Corriere Fiorentino analizza l’impatto di Luis Muriel sulla Fiorentina. In 60 giorni in viola ha già segnato 7 gol, 5 (in 7 presenze) in campionato, e 2 (in 3 gare) in Coppa Italia. La media, è da urlo. È rimasto in campo per 786’ segnando, quindi, un gol ogni 112,28’. Certo, all’interno delle gare non è continuo come Chiesa, ma i suoi strappi sono sempre, e comunque, capaci di fare la differenza. L’ultimo, domenica scorsa. Ha avuto un pallone, in area, e ha colpito. Un numero, quello di Bergamo, che ha davvero ricordato Ronaldo, il fenomeno.

Violanews consiglia

Servono due punti a partita per centrare l’Europa. Il confronto: sarebbe un’impresa

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy