Servono due punti a partita per centrare l’Europa. Il confronto: sarebbe un’impresa

Servono due punti a partita per centrare l’Europa. Il confronto: sarebbe un’impresa

Morale non eccelso in casa Fiorentina dopo la sconfitta contro l’Atalanta

di Redazione VN

Per raggiungere i 60 punti indicati da Pioli come onorevole punto di atterraggio – scrive Roberto Vinciguerra su La Nazionene serviranno 2 a partita nelle prossime 12 che restano a disposizione: tutto è possibile, ma è realistico tenere conto della media-punti ottenuta in passato dalle squadre allenate da Pioli e le statistiche totali – considerate tutte le partite del passato – si attestano (quasi) a quota 18. Questa Fiorentina dovrebbe essere protagonista di una mezza impresa, almeno per quanto riguarda il cambio di marcia e la differenza di rendimento rispetto ai numeri contenuti nelle statistiche di Pioli.

Il calendario aggiornato della Fiorentina – Arriva la Lazio, poi a Cagliari

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. ottone - 3 mesi fa

    Qualche singola partita “impossibile”, o quasi, la si può vincere. E’ anche nella nostra storia (vedi l’anno scorso a Firenze col Napoli che si giocava lo scudetto). Ma un passo cadenzato sulla base di un programma preciso non è cosa x noi ragazzi. Mai visto in tanti anni. Mai visto. Amiamoci ugualmente come siamo e andiamo in pace …

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy