Schalke doloroso, fra gol ed errori la Fiorentina chiude la tournée

Schalke doloroso, fra gol ed errori la Fiorentina chiude la tournée

L’ultimo test in terra estera ha mostrato alcuni passi indietro per i viola

di Redazione VN

Una gara amichevole ma dai risvolti che fanno riflettere. Non c’era niente in palio con lo Schalke 04 nella gara in terra teutonica, ma una Fiorentina bella a metà ritorna con un 3-0 sul groppone e qualche campanello d’allarme in più in vista della Samp. Come scrive La Gazzetta Dello Sport, infatti, i viola durano un’ora contro i tedeschi e sfiorano anche il vantaggio con Benassi, prima di crollare nel secondo tempo sotto le incursioni avversarie. Soffre il centrocampo, Veretout è fra i migliori ma per il debutto in Serie A sarà squalificato, la difesa non è da meno. Indicazioni positive non ne dà nemmeno l’attacco. Nessun dramma, ci mancherebbe, visto il calcio di agosto, ma il tempo stringe e a Genova si farà sul serio.

 

Violanews consiglia

Un buon tempo, poi black-out nei 20′ finali. Il riassunto di Schalke-Fiorentina

Pioli: “Nessun calo fisico, abbiamo smesso di essere squadra. Errore da non ripetere”

6 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. user-3531999 - 3 giorni fa

    e che ne sa folder chi vorrebbe. No sa neppure di cosa stai parlando!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-3531999 - 3 giorni fa

    ma vatti a nascondere scriteriato di un folder!!!!Quando scrivi accendi tutti i contatti altrimenti vai dall’elettrauto!!!!! ma buono buono….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. folder - 3 giorni fa

      Io posso anche andà dall’elettrauto ma te fatti vedé da uno bravo davvero!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. folder - 3 giorni fa

    Il più grande errore? Aver ingaggiato uno scarso come Pioli!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. la sorella del tata - 3 giorni fa

      E chi vorresti al suo posto….?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. user-2073653 - 3 giorni fa

      Bella domanda…io quando fu ingaggiato Pioli fui contento, ora sinceramente non ne sono altrettanto soddisfatto. Non saprei dire un nome, credo siano tutto fuori dalla portata di una Fiorentina gestita da Corvino (per il quale invece Pioli è senz’altro il non plus ultra, ma da lui mi aspetterei persino Eziolino Capuano in panchina…), certo è che difficilmente ho visto fare a Pioli mosse in grado di risollevare una partita, e questo credo non sia un difetto da poco. C’era chi lo chiamava Normal One…bene, anche troppo normal, secondo me.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy