Repubblica: Corvino vuole creare un gruppo diverso. L’offerta più bassa a Gonzalo…

Repubblica: Corvino vuole creare un gruppo diverso. L’offerta più bassa a Gonzalo…

“Era chiaro a tutti che la proposta equivaleva più o meno a spingere il giocatore verso l’uscita. Corvino vuole creare un gruppo di lavoro più ‘suo'”

3 commenti

Sulle colonne di Repubblica troviamo l’articolo di Benedetto Ferrara sulla vicenda Gonzalo Rodriguez. Il pezzo integrale all’interno del quotidiano in edicola:

“Il fatto che la rottura di Gonzalo sul contratto sia arrivata in un momento per lui non particolarmente brillante aiuta la società a uscirne senza troppe polemiche. Il difensore argentino ha quasi 33 anni e da parte sua Corvino sta lavorando da tempo per riformare l’antico nucleo montelliano e mettere insieme un gruppo più “suo” da mescolare insieme a qualche giovane di qualità. (…) A Toni fu proposto di allenare i ragazzini, e lui andò a fare montagne di gol a Verona. A Pasqual tanti saluti grazie e a Gonzalo un bel taglio sullo stipendio. Che ci può stare, ci mancherebbe, ma era chiaro a tutti che la proposta equivaleva più o meno a spingere il giocatore verso l’uscita”.

3 commenti

3 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. ziomario - 2 giorni fa

    Per conto mio è stato contattato, per la prossima stagione, un allenatore che gioca a 4 dietro e Gonzalo non è sicuramente la persona adatta per questo tipo di difesa. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. i'giannelli - 2 giorni fa

    Ed e’ giusto cosi’…in fase calante, gonzalo a firenze ha fatto il suo tempo, medaglina ed avanti il prossimo sperando sia un difensore capace

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. vecchio briga - 2 giorni fa

    gonzalo sta passando un periodo negativo, ma è un campione e lo ha dimostrato. ha 33 anni, ma non fa mica l’esterno. per me un paio d’anni poteva farli, inserendo nel frattempo un paio di giovani di prospettiva. però se è una questione di gruppo, sono cose che non conosciamo e nel caso corvino avrà i suoi motivi. alla fine quello che conta è chi lo sostituisce. comunque qui parlano tutti, prima sousa, poi il procuratore di gonzalo, poi di nuovo quello di badelj… mah

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy