Questa Fiorentina non muore mai: Chiesa protagonista, Gasperini imbronciato

Questa Fiorentina non muore mai: Chiesa protagonista, Gasperini imbronciato

Un altro 3-3 in rimonta in casa per la Fiorentina. Ilicic e Gomez trascinano la Dea, Chiesa non li molla

di Redazione VN

Così La Gazzetta dello Sport commenta Fiorentina-Atalanta 3-3, semifinale di andata di Coppa Italia: “Gol, emozioni e un posto in finale ancora da assegnare. La squadra di Gasperini conquista un piccolo vantaggio visto che nel ritorno avrà il fattore campo a favore. Ma la Dea lascia il Franchi con la sensazione di aver perso una buona occasione per centrare un risultato ancora più positivo. Gomez e compagni però non sono stati capaci di gestire prima il 2-0 e in pieno recupero Lafont è stato salvato dalla traversa sul colpo di testa di Hateboer. Normale che Gasperini sia uscito dal Franchi con il volto imbronciato. Dall’altra parte c’è una Fiorentina che non muore mai. Ancora una volta grande protagonista Federico Chiesa. Un risultato frutto dell’orgoglio di un gruppo che gioca e lotta portando nel cuore il ricordo e gli insegnamenti di Davide Astori“.

Violanews consiglia

PAGELLE VN: Menomale che Chiesa c’è. Hugo perde la bussola, Lafont sbaglia. Pioli…

Della Valle: “A Bergamo un solo risultato: andiamo a vincere. Complimenti ai tifosi viola”

5 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. robin.b_737 - 3 settimane fa

    A Bergamo bisogna stare in campo compatti e ripartire. Se a Ilicic e Gomez gli concedi l’uno contro uno sei fritto. In teoria giocare fuori casa può rivelarsi un vantaggio per noi e questo quel gran signore di Gasperini lo sa, per questo continua con la querelle su Chiesa: vuole tentare di crearci problemi ambientali e psicologici. Ma lui, povero s….o, non ha ancora capito con chi ha a che fare. SFV.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Xela - 3 settimane fa

    Un 3 a 3 in casa non è sicuramente un risultato soddisfacente, in campionato siamo ancora altalenanti ed a rischio esclusione europea ma io a questa squadra gli voglio bene!

    Abbiamo fatto un girone d’andata all’insegna del pissirismo. Partite bruttine, risultati mediocri. Eravamo senza anima. Ora invece è un’altra cosa. Non tanto per i gol fatti ma perchè veramente lottano fino all’ultimo su ogni pallone. Abbiamo un’identità forte. Questi ragazzi vanno sostenuti fino alla fine! Basta discorsi su chi rimane o arriva, sulle plusvalenze etc. Vogliamoli bene a questa squadra!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-2073653 - 3 settimane fa

    A me con un risultato come ierisera, con tre goal presi in casa, pare si sia parecchio in fin di vita…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Antonio da Papiano - 3 settimane fa

    Gasperini è una persona inqualificabile. Con le dichiarazioni di ieri sera ha invitato domenica il pubblico di Bergamo a linciare un ragazzo di 21 anni. Un modo gratuito è incivile di prendersi un vantaggio avvalendosi di un giudizio soggettivo. Il “secondo me” deve essere dimostrato altrimenti è DIFFAMAZIONE. VERGOGNATI Gasperini !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. vecchio briga - 3 settimane fa

      Chiesa se ne fotte e domenica gliene infila un altro paio.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy