Pezzella, vita da capitano viola: “Nel nome di Davide”

Pezzella, vita da capitano viola: “Nel nome di Davide”

Pezzella è stato premiato ieri come miglior giocatore della Fiorentina nel girone d’andata in un evento Sportmedia Group

di Redazione VN

Undici mesi dopo niente è più lo stesso, anche se Davide Astori è in qualche modo sempre presente nelle vite di chi lo ha conosciuto. È passato quasi un anno da quella maledetta notte tra il 3 ed il 4 marzo. La scomparsa del capitano viola a poche ore dalla partita contro l’Udinese scioccò il mondo, non solo quello del calcio. Andare ad Udine, come testimoniato dai protagonisti viola, da quel momento non potrà mai più essere lo stesso e due giorni fa non è andata diversamente. La fascia di Astori adesso la porta German Pezzella. Grazie anche ad una deroga della Lega.

L’occasione è la serata evento del Brivido Sportivo «Capitano mio Capitano» dedicata alla 2a edizione del Premio «Top Player Viola» omaggiando i grandi capitani della storia della Fiorentina. Premiato ieri proprio Pezzella, scelto come il miglior giocatore della Fiorentina nel girone d’andata. Lo scrive La Gazzetta dello Sport.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy