Muriel VS Simeone: una partita nella partita

Muriel VS Simeone: una partita nella partita

Il colombiano si è presentato con una tripletta ed è pronto a giocarsi il posto con Simeone

di Redazione VN

Titolare, sempre e comunque. Era un po’ questo il riassunto del girone di andata del Cholito Simeone, scelto (quasi) sempre fra i titolari da Pioli un po’ per la voglia di sbloccarsi, un po’ per la mancanza di vere alternative in attacco. La Repubblica oggi in edicola riparte proprio da qui: con l’arrivo di Muriel e la sua presentazione in grande stile, infatti, il rischio di vedere l’argentino seduto in panchina può diventare realtà. Sul figlio d’arte la Fiorentina ha puntato forte, spendendo tanto due sessioni di mercato fa e valorizzandolo a tutti i costi: ma il magro bottino di quattro reti, di un’esultanza polemica e di tanti, troppi gol sbagliati questa volta non giocano a suo favore.
Certo, Muriel è appena arrivato e forse non è ancora al massimo della forma fisica, ma Pioli con il suo arrivo avrà la possibilità di dare maggior concorrenza in attacco. Con due impegni ravvicinati, poi, come Coppa Italia e campionato, il tecnico potrà già cominciare a fare le sue scelte e con un Chiesa che segna poco (solo tre reti) e un Pjaca ancora lontano dalla brillantezza ottimale, è una notizia confortante.
CLICCA PER LEGGERE IL PROGRAMMA COMPLETO DEGLI OTTAVI DI FINALE DI COPPA ITALIA

Violanews consiglia

Muriel, via libero per giocare titolare a Torino. E Simeone può finire in panchina…

Sconcerti: “Muriel deve giocare con Simeone. E’ necessario un rinforzo a centrocampo”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy