Milan, sprint di Mr. Li per l’Europa League: vuole a Nyon il nuovo socio

Milan, sprint di Mr. Li per l’Europa League: vuole a Nyon il nuovo socio

Le vicende societarie del Milan che vedono la Fiorentina spettatrice interessata

di Redazione VN

Consueto punto sulla situazione societaria del Milan sulle pagine della Gazzetta dello Sport in vista della decisione del tribunale dell’Uefa sulla prossima Europa League. Si parla di un nuovo socio pronto a entrare nella società. L’obiettivo di Mister Li, e quindi del Milan, è riuscire a chiudere la pratica in tempo già per l’audizione di martedì prossimo con la Camera giudicante della Uefa. Insomma, presentarsi a Nyon col socio già operativo. Un obiettivo molto ambizioso, probabilmente ai confini dell’impraticabilità perché alla convocazione manca meno di una settimana. Va detto che difficilmente i giudici si faranno «impressionare» da eventuali novità, ma vale senz’altro la pena provarci. Vale la pena perché comunque l’ingresso di un partner dal nome e dalla solidità economica importanti andrebbe a fortificare propria quella continuità aziendale tanto cara alla Uefa.

La trattativa è in uno stato avanzato e pare destinata a chiudersi comunque entro fine mese. In tempo per il ricorso al Tas di Losanna, eventualità che si concretizzerebbe se il verdetto di Nyon confermasse le indiscrezioni di queste settimane, ovvero l’esclusione del Milan dalle coppe. Ma, come detto, Mr. Li tenterà la fumata bianca già entro martedì prossimo. L’esclusione dei rossoneri favorirebbe, come già sappiamo, la Fiorentina, che si ritroverebbe catapultata ai preliminare per accedere all’Europa League.

Violanews consiglia

Hancko-Fiorentina, tutto fatto. Le ultime sull’affare Soucek

Chiesa-Della Valle, parole al miele. Papà Enrico aspetta l’aumento, la Fiorentina…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy