Lega Serie A, tempi più lunghi per il nuovo a.d.: la Liga blinda Tebas

Lega Serie A, tempi più lunghi per il nuovo a.d.: la Liga blinda Tebas

Il suo nome era stato fatto da un gruppo di presidenti di A, capitanati da Cairo. Adesso è ragionevole pensare che il tema del rinnovo della governance slitti al 27 febbraio

Commenta per primo!

L’assemblea della Liga spagnola ha ratificato l’aumento di stipendio per Javier Tebas, candidato numero uno per diventare a.d. della Lega Serie A. Incremento degli emolumenti e clausola di non concorrenza, per impedirgli di ricoprire cariche analoghe per i due anni seguenti all’interruzione del rapporto di presidenza della Liga. Ancora la firma non c’è, ma sono in tanti a credere che alla fine Tebas resterà a gestire i diritti tv del campionato spagnolo.

Il suo nome era stato fatto da un gruppo di presidenti di A, capitanati da Cairo. Adesso è ragionevole pensare che il tema del rinnovo della governance slitti al 27 febbraio. Oltre a Tebas, per il nuovo a.d. della Lega restano i nomi di Sami Kahale di Procter and Gamble e Luigi De Siervo, a.d. di Infront. Lo scrive il Corriere della Sera.

 

Violanews consiglia

Stagione senza obiettivi, ora spazio al talento: Pioli, ecco le potenzialità da provare

Pioli gioca l’ambo: ecco l’asse verticale Dabo-Falcinelli

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy