Le poche certezze del centrocampo viola: per il presente si punta su Edimilson

Le poche certezze del centrocampo viola: per il presente si punta su Edimilson

Corvino ci ha provato durante la sessione di mercato invernale a rinforzare la linea mediana già per questa stagione, ma senza riuscirci

di Redazione VN

Presi Traoré e Zurkowski per il futuro, Pantaleo Corvino e Carlos Freitas ci hanno comunque provato a dare un nuovo centrocampista, già adesso, a Stefano Pioli, uno, in pratica, che non facesse più rimpiangere Milan Badelj. Ma i vari tentativi, per motivi diversi, non sono andati a buon fine, e così il tecnico viola deve continuare a puntare su chi ha in rosa. Stamani La Repubblica (edizione fiorentina) fa la cronistoria di quanto accaduto in quella particolare zona di campo in questa stagione, una volta, appunto, andato via il play croato. Prima Pioli ha provato per un girone intero o quasi a plasmare Jordan Veretout nel ruolo regista, poi ha scelto di puntare in quel ruolo, seppur con caratteristiche molto diverse, su Edimilson Fernandes, anche considerando la mezza delusione chiamata Norgaard. E così sarà anche domani ad Udine, dove mancherà Benassi per squalifica: toccherà nuovamente allo svizzero giocare come centrale, con Veretout e Gerson ai suoi lati.

Violanews consiglia

Ecco con quale maglia giocherà la Fiorentina contro l’Udinese

Simeone, Muriel e Benassi: rincorsa alla doppia cifra

3 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. 29agosto1926 - 2 mesi fa

    L’ultimo Edimilson non é male.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13664476 - 2 mesi fa

    .GERSON NEL GIRONE DI RITORNO POTREBBE ESSERE DETERMINANTE SE SII LIBERASSE DI QUELLA CROSTA DI APATIA E SI DECIDESSE A CORRERE E LOTTARE.FORZA VIOLA SEMPRE E AD MAIORA!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Roccoy - 2 mesi fa

    Poche certezze?!Ma se stanno crescendo tutti!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy