Lafont si prende la Francia: le parate contro il Napoli gli valgono gli applausi in patria

Lafont si prende la Francia: le parate contro il Napoli gli valgono gli applausi in patria

Il portiere viola è stato inserito nella top 11 dell’ultima giornata da L’Equipe

di Redazione VN

Lafont, le roi. Ovvero il re – scrive Il Corriere dello Sport – in terra francese, dove lo stanno mettendo sul trono del calcio, un po’ come sta accadendo a Firenze dopo che il portiere è stato decisivo nel pareggio con il Napoli sabato scorso. Adesso, per rimanere con la corona in testa, serve la continuità in trasferta contro la Spal, contro un’avversaria meno blasonata ma questa volta senza il leader Pezzella in difesa. Un’altra prova da superare allora per il ventenne fra i pali, per rimanere fra i “grandi” dopo esserci arrivato. Intanto però la parata miracolosa su Mertens sabato scorso ha stuzzicato perfino la fantasia dei francesi. Soddisfazione accentuata probabilmente dal fatto che l’attaccante del Napoli sia belga, non esattamente la nazionalità preferita dai francesi con cui il rapporto è quantomeno fra “polemici cugini”. Fatto sta che nella Top 11 de L’Equipe, Lafont è stato schierato titolare nella formazione ideale della settimana, insieme a campioni del calibro di Pogba, Varane, Martial e degli altri che si sono distinti nell’ultimo weekend. Una soddisfazione in più per lui, nella sua patria, dove in molti tifano già per Alban e per una sua prossima chiamata da parte di Deschamps per la Nazionale maggiore. Intanto il giovane portiere ex Tolosa continua a far parte delle selezioni giovanili transalpine, ma se l’esplosione nel club viola dovesse continuare sui livelli dell’ultima uscita, tutto protrebbe progredire molto facilmente anche in Francia.

Violanews consiglia

Meli non si nasconde: “Voglio impormi in prima squadra, spero di esordire presto”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy