La Viola si ferma nel momento decisivo: tre pareggi e due sconfitte nell’ultimo mese

La Viola si ferma nel momento decisivo: tre pareggi e due sconfitte nell’ultimo mese

La Fiorentina è caduta in classifica, perdendo le proprie ambizioni

di Redazione VN

Nel momento decisivo, ovvero dal 24 febbraio, 3-3 contro l’Inter, sono arrivati 3 pareggi e due sconfitte, pesantissime in campionato quelle di Bergamo e Cagliari, più il pareggio interno in coppa Italia contro l’Atalanta. Stagione complicata anche dal ministrappo solo formalmente ricucito fra Pioli e la società, mentre la squadra si avvia a gestire due mesi in campionato con minime prospettive di riagganciare la zona Europa; tutto o quasi si concentra dunque sulla semifinale di ritorno in coppa Italia contro l’Atalanta (24 o 25 aprile, data da stabilire) e anche lì la Fiorentina parte da un 3-3 che avrebbe bisogno di un’impresa straordinaria da far passare prima dalla testa dei giocatori e poi dagli almanacchi. Lo scrive La Nazione.

Violanews consiglia

Baiano: “Pubalgia non dipende dalla generosità di Chiesa. Pioli? Parole normali”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy