La serata del Cholito: contro il Frosinone per rompere un digiuno lungo 51 giorni

La serata del Cholito: contro il Frosinone per rompere un digiuno lungo 51 giorni

Il centravanti della Fiorentina non segna dal recupero di Genova contro la Sampdoria e prima di andare in Nazionale vuol sbloccarsi

di Redazione VN

Tutti si sono stretti intorno a lui, sia i compagni che la famiglia, difendendolo dalle critiche e proteggendolo dagli attacchi. Ma stasera, nell’anticipo contro il Frosinone, tocca a lui dimostrare sul campo che vuol ripartire assolutamente. Sia in termini di gol che di prestazioni. Come scrive il Corriere dello Sport, Giovanni Simeone non segna da 51 giorni, da quel 19 settembre in cui è stata recuperata la sfida tra Samp e Fiorentina. Da allora, il centravanti argentino non è riuscito a dare il suo contributo in termini di segnature. Lui, che ha trafitto quasi tutte le big del calcio italiano, ma che invece trova delle difficoltà a sfondare le difese delle cosiddette piccole. Stasera, dunque, ha una doppia occasione, e prima di andare in Nazionale l’obiettivo è quello di mettere il proprio sigillo sulla prima vittoria esterna della Fiorentina in questo campionato.

Violanews consiglia

Babacar, il gol più bello: crea Trenta Fondation per fare beneficenza in Senegal

Senza l’inamovibile Ciano che Frosinone sarà? Tre diverse soluzioni sul tavolo di Longo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy