La sede del Museo della Fiorentina a due passi dal Duomo, c’è l’accordo. In futuro…

La sede del Museo della Fiorentina a due passi dal Duomo, c’è l’accordo. In futuro…

In pieno centro a Firenze sarà ricordata a dovere la storia della Fiorentina

di Redazione VN

Sul Corriere Fiorentino di questa mattina si parla dell’accordo per portare la sede del Museo della Fiorentina in pieno cento storico. Leggiamo

Il Comune, la Fondazione del museo Fiorentina e la società viola nel giro di un mese firmeranno i documenti che sanciranno l’inizio di questa nuova realtà. Una serie di mostre temporanee continuative che diventeranno di fatto la casa della storia viola. Un luogo dove verranno esposti vessilli, cimeli dei vecchi campioni e tutto il materiale che la fondazione ha raccolto in anni di lavoro anche attraverso la Hall of Fame. Il tutto verrà allestito proprio nel cuore della città per permettere ai fiorentini e ai turisti di approfondire la conoscenza della storia del club. La nuova sede aprirà nel 2018 e non è escluso che in futuro possa diventare la sede in cui saranno presentati i nuovi acquisti della squadra.

 

Violanews consiglia

Salica ironico: “La prima Fiorentina giocava col 2-3-5. Lo dirò a Pioli”

“Vorrei tenere tutti, ma se avesse l’occasione giusta…” Favre avvicina Koziello alla Fiorentina

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Dellone68 - 3 mesi fa

    E’ una bella notizia. Speriamo, con questo, che anche la volontà di vincerne qualcuno, oltre a ricordare quelli vinti, riesca a trovare spazio nel cuore dei dirigenti apicali e soprattutto dei proprietari. Ed anche dei tifosi perché la maggior parte ormai sembra sotto cloroformio. A tutti va bene tenere questa proprietà che sarà anche brava nel marketing e nella valorizzazione di quello che abbiamo, ma di “investire” in un progetto sportivo che porti ad “immaginare” solamente una vittoria in un qualsivoglia trofeo ormai non solo non ha voglia, ma ha volutamente perso il significato della parola. Ed intanto zero mercato a gennaio e, dicono le firme più importanti della carta stampata, nessun mercato anche la prossima estate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy