La Fiorentina non cambia, il Bologna s’accontenta

La Fiorentina non cambia, il Bologna s’accontenta

0-0 poco esaltante, tra contestazione e uno striscione per Pioli: Montella deve inventarsi qualcosa per far tornare la Fiorentina a vincere

di Redazione VN

Vecchio allenatore, nuova Fiorentina. I viola non vanno oltre lo 0-0 e collezionano il sedicesimo pareggio consecutivo. Un record – sottolinea la Gazzetta dello Sport – poco esaltante, ma Montella ha cercato un punto d’incontro tra le sue idee e il progetto tattico di Pioli. Il cocktail è poco esaltante, perché manca qualità in mezzo . Uno dei pochi a salvarsi è stato Federico Chiesa, che ha sollecitato più volte Skorupski (migliore in campo). Manovra grigia, come un Franchi semivuoto per 45′. Ma la contestazione prosegue anche nella ripresa con i contestatori a urlare slogan contro la proprietà e esporre uno striscione dedicato a Pioli. La Fiorentina non ha più niente da chiedere al campionato, ma non sono queste le prestazioni che servono per preparare al meglio la sfida di ritorno con l’Atalanta: Montella dovrà inventarsi qualcosa.

vnconsiglia1-e1510555251366

Noia sull’Appennino, col Bologna zero gol come le emozioni

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy