La Coppa Italia serve prima per vincere un trofeo, poi per andare in Europa

La Coppa Italia serve prima per vincere un trofeo, poi per andare in Europa

Al ‘Franchi’ la semifinale d’andata di Coppa Italia: un obiettivo dalla doppia identità

di Redazione VN

«Il messaggio è chiaro», scrive La Nazione: la Coppa Italia prima serve per vincere un trofeo. Poi per entrare nella prossima Europa League. Quest’ultimo, tuttavia, è un aspetto secondario rispetto alla possibilità di vincere qualcosa. E sarebbe la prima volta nell’era Della Valle; ecco perché FiorentinaAtalanta è crocevia fondamentale per scrivere un’altra pagina di storia viola lunga più di 90 anni. Ma che per la proprietà attuale avrebbe valenza doppia. Che si respiri aria d’impresa è il frutto di un rinnovato entusiasmo attorno alla squadra. Le porte aperte all’allenamento di rifinitura ha fatto il resto. Senza dimenticare che di recente questo è diventato anche lo scontro tra due club che non si amano. E il riferimento alla ‘questione Mancini’ non è casuale. Insomma, rapporti glaciali, soprattuto per le esternazioni poco felici dopo la partita di campionato dove Gasperini punto il dito con frasi pesanti sulla sportività di Chiesa reo di essere un simulatore. Il diretto interessato non gradì (giustamente), come tutto l’ambiente viola.

Violanews consiglia

VIDEO VN – I giocatori e i tifosi si uniscono in coro: “Fiorentina alè alè”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy