Ilicic è l’arma viola

Ilicic è l’arma viola

Si è sbloccato: 3 gol in due gare. E contro il Palermo, avversario della Fiorentina domenica, ha già segnato

Commenta per primo!
Sul Corriere dello Sport-Stadio si parla di Josip Ilicic. Lo sloveno ha segnato tre gol nelle ultime due partite di campionato: tante quante ne aveva realizzate nelle precedenti 22, il tabù è stato sfatato. Il Palermo lo teme, lo conosce come avversario più temibile. Come lo scorso 6 gennaio quando alla Favorita aveva “regalato”una pessima giornata della Befana alla sua vecchia squadra: una doppietta che aveva permesso ai viola di Sousa di tornare a Firenze con tre preziosissimi punti (che ancora, per altro permettevano di sognare il titolo di campione d’inverno). E non era la prima volta che segnava contro il Palermo (in tutto tre gol in altrettante partite giocate) visto che anche l’anno precedente, il 24 maggio 2015, era andato in rete con successiva vittoria della formazione viola.
Sousa lo stima e raramente fa a meno di lui. In Europa League ha realizzato, fin a questo momento, un gol, allo Slovan Liberec in casa. In questa stagione ha fatto coppia con Borja Valero e Bernardeschi, con cui riesce ad interagire con maggiore fantasia, vista la propensione del talento di Carrara nell’attaccare la profondità. 
Ha dimostrato di saper trovare la porta di sinistro, il suo piede preferito, ma anche col destro, come accaduto ad Empoli. E’ su questo aspetto che continua a lavorare, per perfezionare mira e potenza, perché la voglia di vincere è più forte di ogni altra cosa.
0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy