Il nodo Behrami

Behrami scivolata

Decisamente pochi i cinque milioni offerti dal Napoli. Ipotesi presa di tacco in fase di sondaggio e comunque la Fiorentina sta per aprire una trattativa a tutto tondo con Valon Behrami, al quale offrirà uno stipendio netto di 1,2 milioni all’anno per un periodo di tempo variabile (ma almeno fino al 2016). E allora dov’è il problema? Certo è da valutare il ruolo del manager Ramadani — silenzioso come un fuso in queste settimane — che affianca i giocatori più rappresentativi della Fiorentina, Jovetic e Behrami, ma la società sembra avere le idee chiare. Così tanto da inserire all’interno della trattativa anche la partecipazione di Behrami alle Olimpiadi, che non sono esattamente il torneo dei bar e ingolosiscono Valon come poche altre esperienze. Ma il via libera viola — le società hanno possibilità di veto per i Giochi — è comunque legato a considerazioni sulle condizioni fisiche del giocatore, che arriva da un anno estremamente sofferto. Ma certo, se ci fosse già una traccia d’accordo per il rinnovo… Di questo e altro Pradè dovrà parlare alla svelta con Behrami e il suo procuratore, perché non c’è più molto tempo per comunicare le liste ufficiali dei partecipanti alle Olimpiadi.

 

Angelo Giorgetti – La Nazione