Gazzetta: Fiorentina senza pace. Con Gonzalo adesso è rottura

Gazzetta: Fiorentina senza pace. Con Gonzalo adesso è rottura

A sorpresa ieri è arrivata la fumata nera sul rinnovo di Gonzalo che non ha gradito le proposte della Fiorentina

1 Commento

Su La Gazzetta dello Sport si parla del mancato accordo sul rinnovo del contratto di Gonzalo Rodriguez. Dal “siamo ottimisti” di una settimana fa siamo arrivati al “non rinnoveremo con la Fiorentina”. Qualcosa è andato storto: la distanza non colmata tra la proposta economica del club e le richieste del calciatore. Perché la Fiorentina ha chiesto a Gonzalo di rinunciare ad una percentuale (circa il 25%) dell’attuale stipendio di 1,2 milioni e firmare un contratto di un anno con opzione per il secondo, proposta però non gradita al calciatore che vorrebbe vedere invariato il proprio stipendio. Per questo lo strappo. Definito irreparabile dal procuratore del difensore argentino.

Corvino resta fiducioso che tutto possa risolversi (e che arrivi la firma), ma costretto anche a prendere in considerazione altri scenari. Che portano ad immaginare un futuro senza Gonzalo. Nel piano della società la voglia di continuare ancora con Gonzalo è sempre intatta, abbassando però, il monte ingaggi e investendo in estate su un altro difensore più giovane, ma di talento, da affiancare, almeno inizialmente, proprio all’argentino.

Caricamento sondaggio...
1 commenti

1 commenti

Inserisci qui il tuo commento

  1. unial5_834 - 2 giorni fa

    “…..abbassando però, il monte ingaggi e investendo in estate su un altro difensore più giovane, ma di talento, da affiancare, almeno inizialmente, proprio all’argentino”. Ecco, l’unica cosa che interessa loro è abbassare il monte ingaggi, che è la stessa cosa per un cuoco di livello, passare dall’olio extravergine a quello di semi. Sempre olii sono ma direi nettamente differenti. In fin dei conti a loro interessa presentare (specialmente ai clienti con il naso all’insù per vedere gli asini che volano) il piatto, poi quello che c’è dentro è un’altra storia!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy