Fiorentina, un palo e sedici pareggi. Nel finale rischio beffa

Fiorentina, un palo e sedici pareggi. Nel finale rischio beffa

Contro il Bologna si sono palesati ancora i limiti viola: Montella avrà tanto da lavorare in vista dell’Atalanta

di Redazione VN

Cambia l’allenatore, non il risultato per la Fiorentina. Arriva il sedicesimo pareggio in campionato, la curva è semivuota nel primo tempo e la pioggia che cade nel secondo annebbiano un umore già abbastanza rasoterra. Adesso l’attesa – scrive La Nazione – si sposta sulla semifinale di ritorno contro l’Atalanta, prima però c’è da fare visita ad una Juve che sabato può cucirsi lo scudetto sul petto. Con il Bologna Montella ha rinunciato a Benassi, ma si prosegue con la poca qualità a centrocampo e molto disordine in attacco, anche se alla Fiorentina non gira bene: palo involontario di Muriel, Skorupski che salva tre volte su Simeone, ma anche qualche errore (in particolare di Veretout) che offre al Bologna la possibilità di ripartire in contropiede. Per Montella il lavoro da fare sarà moltissimo.

vnconsiglia1-e1510555251366

PAGELLE VN: Chiesa e Muriel, manca un quid. Lafont evita il peggio. Male Veretout

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy