Emergenza difesa: arriva l’occasione di Ceccherini, difensore umile

Emergenza difesa: arriva l’occasione di Ceccherini, difensore umile

Ceccherini potrebbe sostituire Pezzella nel prossimo mese e mezzo (almeno)

di Redazione VN

Repubblica Firenze si concentra su Federico Ceccherini. L’ex Crotone potrebbe sostituire Pezzella nel prossimo mese e mezzo (almeno), visto che l’argentino è infortunato. Riportiamo una parte dell’articolo:

Che effetto fa ritrovarsi di colpo titolare, dopo mesi passati in panchina in attesa di quell’occasione da cogliere al volo? Chiedetelo a Federico Ceccherini, 27 anni da compiere e un trascorso tra Livorno, Pistoiese e Crotone. È in queste piazze che cresce e si afferma come centrale di difesa, lanciato nel calcio che conta da Davide Nicola, allora tecnico del Livorno, che poi se lo ritrova a Crotone in Serie A. “Cecche”, come lo chiamano gli amici, non ama le luci della ribalta e forse anche per questo ha atteso la sua chance nel modo più sereno possibile. Tra allenamenti e voglia di dare il proprio contributo in una squadra che rappresenta il punto di arrivo per quel ragazzo che ama ripetere una frase che si fece stampare anche sui parastinchi due stagioni fa: ” Tu corri e basta. E non scordare mai da dove vieni e dove stai andando”. Il lavoro paga, tanto che quando è stato chiamato in causa in questa stagione Ceccherini ha sempre risposto con prestazioni all’altezza. Fin qui tre gare da titolare, contro Bologna, Empoli e Napoli e un solo gol subìto nei tre incontri. Difensore centrale, all’occorrenza terzino destro. O comunque laterale, come accaduto nell’ultima sfida contro Insigne, Mertens e Callejon. È anche merito suo se la Fiorentina, nonostante una difesa rattoppata è riuscita a sbarrare la porta agli avversari. E adesso, complice il lungo stop per infortunio di Pezzella, si potrebbe ritrovare titolare per almeno un mese e mezzo.

vnconsiglia1-e1510555251366

Fede(rico) vuol dire fiducia, Ceccherini c’è. I suoi numeri: roccioso e pulito

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. Burlamacchi - 2 giorni fa

    Secondo me col Napoli ha fatto bene e nelle prossime due gare, contro Spal ed Inter, potrà dimostrare di essere affidabile anche in vista delle due partite di coppa Italia contro l’Atalanta (perchè ormai mi sembra il nostro obiettivo principale per raggiungere l’Europa, un po’ come detto da Pioli)

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy