Duccio Dini, una rosa bianca in vetrina accanto al ricordo di Astori

Duccio Dini, una rosa bianca in vetrina accanto al ricordo di Astori

In via del Corso, all’AléViola Store, c’è una rosa bianca in vetrina. «L’abbiamo messa per Duccio», spiegano nel negozio che vende magliette della Fiorentina…

di Redazione VN

In via del Corso, all’AléViola Store, c’è una rosa bianca in vetrina. «L’abbiamo messa per Duccio», spiegano nel negozio che vende magliette della Fiorentina. La rosa è appoggiata alla fotografia di Davide Astori, l’idolo di Duccio, che — racconta chi lo conosceva bene — aveva sofferto molto per la morte improvvisa del capitano viola. Duccio Dini lavorava lì, in quel negozio. E ora molti fiorentini si fermano a guardare quel fiore lasciato lì: «Non lo conoscevo, ma vi voglio dire che ci dispiace tantissimo per lui», dicono in molti. «Duccio era un ragazzo d’oro, siamo a pezzi — spiega il titolare, Simone Frullini — e fa piacere che la gente gli dimostri affetto, se lo merita». Il telefono di Simone, tra messaggi scritti e vocali, riceve notifiche di continuo: tutti gli amici si scambiano notizie sin dalla mattina per sapere quando ci saranno i funerali, la camera ardente, su cosa organizzare per ricordarlo al meglio (…).

Corriere Fiorentino

Violanews consiglia

Diego Della Valle: “Vorrei tornare in Europa. Lo stadio? Pronti ma non dipende da noi”

Milenkovic e la maxi offerta dalla Spagna: la Fiorentina risponde no

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy