Dramma Sala: riprese le ricerche all’alba

Dramma Sala: riprese le ricerche all’alba

Intanto Nantes e Cardiff, i due club che avevano appena concluso il trasferimento di Sala da 17 milioni, valutano le conseguenze

di Redazione VN

Stamane all’alba – scrive gazzetta.it – sono riprese le ricerche in mare per individuare i resti dell’aereo da turismo che lunedì sera trasportava Emiliano Sala da Nantes a Cardiff. Il mondo del calcio è in lutto, come i due club che avevano appena concluso il trasferimento da 17 milioni. Un montante record per entrambe le società che devono gestire anche le conseguenze dell’incidente da un punto di vista giuridico e assicurativo.

Il settimanale Le Point solleva per esempio la questione della validità del contratto, firmato sabato da Sala. Per renderlo applicabile, ricorda un avvocato, è necessaria la registrazione nell’apposito portale Fifa che attribuisce ufficialità al passaggio da un club all’altro. In tal caso, e in assenza di clausole specifiche, il Nantes potrebbe reclamare i soldi al Cardiff che a sua volta potrebbe contestare il tutto facendo valere un caso di forza maggiore. Anche se in Francia, per esempio, la convenzione collettiva dei calciatori considera come “pratica a rischio” viaggiare su un aereo da turismo, senza l’autorizzazione del presidente e il parere dell’allenatore.

Il proprietario del Nantes, in questo senso, nel suo primo intervento mediatico, aveva sottolineato come Sala ormai non fosse più un suo giocatore, e di non sapere che si trovasse ancora a Nantes. Un modo forse per smarcarsi da eventuali contestazioni da parte del club gallese e delle assicurazioni. Inclusa quella del Cardiff che potrebbe a sua volta chiamare in causa la società che ha gestito l’ultimo volto del bomber argentino.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy