Difese imbarazzanti, errori a catena e polemiche: alla fine ci pensa Chiesa

Difese imbarazzanti, errori a catena e polemiche: alla fine ci pensa Chiesa

La Fiorentina da 2-0 a 2-2 poi supera il Chievo in dieci contro undici e vede l’Europa. Ma il Bentegodi protesta contro l’arbitro

di Redazione VN

Così La Gazzetta dello Sport su Chievo-Fiorentina 3-4: “Se il calcio deve essere come quelle commedie americane dove si piange, si ride, ci si rincorre, ci si lascia e ci si riprende, allora Chievo-Fiorentina è stata una meraviglia. Peccato che lo spettacolo sia stato regalato soprattutto da difese agitate e imbarazzanti, con errori a catena, roba che avrebbe fatto impallidire Annibale Frossi e tutti i suoi seguaci. Una speciale nomination va all’arbitro Chiffi di Padova, beccato a lungo con un coro vintage, «venduto venduto», e poi «buffone buffone»”. E poi ancora: “«Abbiamo dato spettacolo», ha detto Stefano Pioli alla fine, con l’happy end in tasca. Perché la sua Fiorentina ha raccolto in una gelida ora di pranzo i punti che servivano per continuare a coltivare speranze d’Europa“.

Violanews consiglia

Pezzella e il crollo del reparto difensivo: la Fiorentina senza certezze

Benassi para, Mirallas e Ceccherini lo sbeffeggiano sui social

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy